Sta destando clamore generale la notizia che vede un immigrato di 21 anni artefice dell'uccisione in strada di un gatto. Secondo quanto ripreso da www.open.online, il giovane proveniente dalla Costa d'Avorio ha ucciso per poi cucinare l'animale in strada in quel di Campiglia Marittima (nel Livornese).

La scena in questione, che ora divide l'opinione pubblica, è stata immortalata in un video divulgato in rete dalla candidata del centro-destra alla presidenza della regione Toscana, Susanna Ceccardi. Lo stesso, nelle ultime ore, è stato condiviso dalla leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, e il leader della Lega, Matteo Salvini, sui loro rispettivi profili Instagram.

L'uomo che ha cucinato il gatto è stato denunciato

L'immigrato, accusato di uccisione di animali, è stato colto dai carabinieri in flagranza di reato (previsto all'articolo 544 bis del codice penale, che nello specifico condanna "l'uccisione di animali senza necessità e con crudeltà"). I militari sono accorsi sul posto del fatto avvenuto al mattino in ieri, 30 giugno, a seguito delle segnalazioni giunte da alcuni passanti allarmatisi per quanto stava avvenendo su un barbecue improvvisato con quattro tavole per strada.

Il 21enne è stato dapprima denunciato dai cittadini allarmati e poi portato dai carabinieri in questura, dove è rimasto fino alla fine del suo interrogatorio. "Ho fame, l'ho fatto per fame, non so cosa mangiare", ha così chiarito la sua posizione in merito al capo di imputazione di cui è stato accusato, per poi essere rilasciato dalla caserma.

Nel video "incriminato" contenente le immagini dell'avvenimento, oltre al 21enne è immortalata anche una donna, che all'immigrato contesta il fatto che lui abbia soldi per le sigarette e non per mangiare altro al posto della sua preda: "Ti faccio arrestare, da noi i gatti non si cucinano... I soldi ce li hai, vedo che hai le sigarette.

I soldi per quelle ce li hai".

Susanna Ceccardi divulga in rete il video

Sul suo profilo Twitter, la candidata del centrodestra alle prossime elezioni regionali in Toscana, Susanna Ceccardi, ha denunciato il fatto condividendo un video con il web. "Lo shock di una signora, le sue urla disperate per cercare di fermare un immigrato che arrostisce un povero gattino davanti a tutti.

Ma come si può arrivare a tanta crudeltà?", sono le parole riportate nella descrizione del post pubblicato in rete. E sotto lo stesso non sono mancati i commenti degli internauti.

Tra cui emergono i messaggi di chi proprio non riesce a capacitarsi del fatto che l'immigrato, residente in Italia dal 2018, sia giunto ad arrostire un gatto perché, altrimenti, non avrebbe avuto di che cibarsi: "Questi sono i mostri che vogliono far integrare.

Questi non si integreranno mai! Ha ucciso un gatto per mangiarlo, come ci hanno ridotto, vedere questa scena mi fa imbestialire"; "Integrazione??? Il governo Conte BIS accoglie clandestini e poi noi cittadini dobbiamo subire le conseguenze?"; "Vedere che queste usanze selvagge le praticano nei loro Paesi è un conto. Ma vedere che le riproducono qui... è anche oltremodo pericoloso per la nostra salute. Visto che potrebbe beccarsi qualche malattia e trasmetterla a noi"; "Risorse PD".

Una volta giunto in Italia all'incirca due anni fa, l'accusato era stato accolto al centro per immigrati "Le Caravelle" di Riotorto e aveva successivamente richiesto la protezione internazionale, che comprende lo status di rifugiato e la protezione sussidiaria, poi negatagli.

Pertanto, il 21enne è ora in attesa dell’esito del ricorso al Tribunale di Firenze.

Giorgia Meloni e Matteo Salvini condividono il video dell'uccisione del gatto

Il video di denuncia, registrato da una passante di fronte alla stazione di Campiglia Marittima - dove è avvenuto il fatto - e pubblicato da Susanna Ceccardi in rete, è stato condiviso dai leader di Lega e Fratelli d'Italia su Instagram.

"Per questo delinquente tolleranza zero: in Italia non sono consentite queste barbarie!", sono le parole che Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, ha riportato a corredo del repost.

"Una scena sconvolgente, crudele e mostruosa questa mattina presto in Toscana, vicino Livorno - ha così commentato la discutibile scena immortalata in video, il leghista Matteo Salvini - .

Mi dicono che il delinquente sarebbe stato arrestato, spero venga confermato. Si merita galera e, se immigrato irregolare, espulsione. Non lo vogliamo rivedere in giro!".

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!