Olesya Rostova è davvero Denise Pipitone? Nelle prossime ore la tv russa svelerà l'esito degli esami relativi al confronto del Dna e del gruppo sanguigno delle due ragazze. Olesya, la ventenne che sostiene di essere stata portata via dalla propria famiglia d'origine a soli 4 anni, presenterebbe dei tratti somatici riconducibili ai genitori di Denise ma non sarebbe lei.

Ci sarebbero poche possibilità che si tratti della bimba scomparsa da Mazara Del Vallo. La giovane protagonista del talk show "Lasciali parlare", infatti, avrebbe conosciuto proprio negli studi del programma la sorella biologica, Anastasia.

Del caso di cronaca nera si occuperà stasera, mercoledì 7 aprile, anche la trasmissione Rai "Chi l'ha visto?".

Olesya, Denise e Angela

Nel tardo pomeriggio di oggi verrà messa in onda, sul primo canale russo Tv1, la puntata registrata nelle scorse ore di "Lasciali Parlare". La trasmissione, che sta letteralmente sfruttando per l'audience il caso di Olesya, svelerà gli attesi risultati relativi ai test del Dna. Il conduttore Dimitry Borisov (Дми́трий Бори́сов), nelle scorse ore, ha annunciato che la compatibilità del gruppo sanguigno della ventenne verrà rivelato con l'apertura di una busta, un po’ come succede per l’eliminazione del Grande Fratello.

Poco dopo, sui social, ha "alzato la posta".

"La nostra Olesya Rostova - ha domandato per alzare la suspence - è Denise Pipitone, la ragazza scomparsa in Sicilia?" "Come si chiamava, quando è nata, la bambina che da tanti anni cerca la sua mamma e il suo papà? Angela? Lidia? O Denise?".

Nella giornata di ieri sono state registrate due puntate del programma e una di queste è già stata mandata in onda.

Si è così scoperto, sempre con modalità da reality, che non c'è compatibilità tra il Dna di Olesya e quello di Lidia.

Angela e Anastasia

Secondo indiscrezioni, Olesya, non sarebbe Denise, ma Angela. E, nelle scorse ore, avrebbe già incontrato la sorella biologica Anastasia Nikulina Zhuchkova, originaria dell'Oblast' di Mosca.

Le due giovani donne avrebbero iniziato anche a seguirsi su Instagram e proprio sul profilo @Play.yourself sarebbe apparso, per qualche ora, un messaggio che lasciava intendere la felicità di Anastasia per il ricongiungimento con la sorella.

Alla registrazione del programma ha preso parte anche l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, madre di Denise Pipitone. Nonostante la famiglia abbia preso le distanze dal "circo mediatico" organizzato dal talk show russo il difensore si è collegato con gli studi televisivi via Skype. Frazzitta, ha anche riferito di aver ricevuto una mail dal legale di Olesya Rostova ma di non poter rivelare nulla perché è tenuto a rispettare l'embargo.

Segui la nostra pagina Facebook!