Annuncio
Annuncio

Le frittelle di cavolfiore, porro e piselli in pastella di curcuma e ceci costituiscono un modo fantastico di nascondere le verdure e i legumi dietro un sapore irresistibile e una consistenza indescrivibile. Nessuno si ricorderà che sta mangiando il cavolfiore, il porro, i piselli, gli spinaci e i ceci! Chiunque adorerà il gusto delle spezie e delle erbe e si innamorerà della croccantezza della frittura in olio di colza.

Annuncio

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Tempo totale: 55 minuti

Porzioni: 20 frittelle

Ingredienti

Per le frittelle di cavolfiore, porro e piselli:

  • 800 g di patate bianche, sbucciate, affettate in pezzi di piccole dimensioni;
  • 1 cavolfiore di medie dimensioni, lavato, tagliato in parti di medie dimensioni;
  • 1 porro, pulito, affettato molto finemente;
  • 100 g di piselli surgelati;
  • 60 g di spinaci, lavati;
  • 1 cucchiaio di dragoncello essiccato;
  • sale marino e pepe q.b.

Per la pastella di curcuma e ceci (dose per 4 frittelle):

  • 4 cucchiai di farina di ceci;
  • 100 ml di acqua;
  • 1 cucchiaino di curcuma macinata;
  • 1 pizzico di pepe nero.

Per friggere (dose per 4 frittelle):

  • 1/2 cucchiaio di olio di colza.

Istruzioni

Per la preparazione occorrono: un tegame largo per cuocere le patate, un coltello per tritare il cavolfiore, 2 ciotole, uno schiacciapatate, una padella grande antiaderente, una teglia e un forno preriscaldato a 150 °C.

Mettere le patate bianche, sbucciate, affettate in pezzi di piccole dimensioni nel tegame largo e coprirle con acqua.

Annuncio

Portarle a bollire e lasciarle a sobbollire per circa 20 minuti fino a quando non si ammorbidiranno abbastanza.

Porre il cavolfiore di medie dimensioni, lavato, sul piano della cucina e tagliarlo con il coltello finché non assomiglierà al riso. Metterlo nella prima delle due ciotole e unirlo al porro, ai piselli surgelati e agli spinaci. Aggiungere il dragoncello essiccato e condire con sale marino e pepe.

Preparare la pastella di curcuma e ceci unendo 4 cucchiai di farina di ceci, 100 ml di acqua, un cucchiaino di curcuma macinata e un pizzico di pepe nero nella seconda delle due ciotole e girare insieme tutti gli ingredienti. Ripetere questa operazione per 5 volte.

Quando le patate bianche saranno sufficientemente tenere, ridurle in purea con lo schiacciapatate e aggiungerle alla miscela di cavolfiore, porro, piselli surgelati e spinaci mescolando bene.

Annuncio

Unire 4 cucchiai colmi di miscela alla pastella e amalgamare.

Versare 1/2 cucchiaio di olio di colza nella padella grande antiaderente e scaldarlo a fuoco medio fino a quando non sfrigolerà. Abbassare la fiamma e mettere 1/4 del composto nella padella grande antiaderente appiattendolo con la parte posteriore del cucchiaio finché non diventerà un disco rotondo. Continuare in questa maniera con ciascuna delle 4 razioni.

Una volta che le frittelle saranno fritte su ogni lato e saranno diventate croccanti, porle sulla teglia e lasciarle in caldo nel forno preriscaldato a 150°C. Ripetere il procedimento fino a quando non si esauriranno tutta la miscela e tutta la pastella.

Servire le frittelle immediatamente o lasciarle raffreddare su una griglia. Le frittelle sono deliziose sempre: calde, tiepide e fredde.