Annuncio
Annuncio

Il tortino di melanzane è una ricetta che viene spesso eseguita in Sardegna, questo è un piatto molto gustoso che può essere servito come antipasto o addirittura come secondo e che allieterà i palati di tutti i commensali.

La ricetta è abbastanza semplice da realizzare e il tempo complessivo tra cottura e preparazione è di circa un'ora. Vediamo ora tutti i dettagli.

Annuncio

Ingredienti

  • 5 melanzane
  • 1/2 litro di sugo di pomodoro
  • 4 mestoli di sugo di carne
  • 4 foglie di basilico fresco tritate
  • 250 g. di formaggio pecorino grattugiato
  • pepe di mulinello (quanto basta)
  • olio di oliva per friggere
  • sale (quanto basta)

Preparazione

Dopo aver tolto il picciolo alle melanzane, lavatele e affettatele cercando di tagliarle tutte della stessa misura e dello stesso diametro (circa mezzo cm). Ricoprite abbondantemente di sale uno scolapasta e deponetevi le melanzane affettate; in questo modo verranno private dell'acqua di vegetazione, molto amara.

Dopo circa due ore, mettete sul fuoco una padella abbastanza capiente, scaldate l'olio e friggete le fette di melanzana, in ambo le parti, quindi asciugatele su carta assorbente e preparatevi a confezionare il vostro tortino.

Annuncio

Ungete poi una teglia da forno o pirofila con un velo d'olio, sdraiatevi sopra qualche fetta di melanzana e spolveratevi sopra il sale e il pepe di mulinello senza esagerare, cospargete poi lo strato con il sugo di pomodoro e col basilico fresco tritato, poi il formaggio grattugiato.

In seguito eseguite lo stesso procedimento col secondo strato di melanzane fritte e così di seguito fino alla fine. Una volta che avrete realizzato e condito tutti i vostri strati, ricoprite tutto con il sugo di carne. Preriscaldate il forno a 200-220° e poi, una volta caldo, metteteci la teglia che lascerete rosolare per circa 20 minuti.

Una volta cotte è consigliabile di servire l'antipasto ancora caldo, appena sfornato. Il tortino può essere però anche mangiato freddo, in quanto è comunque squisito.

Annuncio

Consiglio

Se questo piatto viene servito come antipasto, si consiglia di accompagnarlo con antipasti più leggeri (antipasti di terra, insalata di polpi, tartine ecc.) essendo questa una ricetta abbastanza pesante, a causa delle melanzane fritte e del sugo a base di carne. Se il piatto viene invece servito come secondo, si consiglia di accompagnarlo con un buon un vino rosso di qualità, è importante infatti abbinare sempre il giusto vino a seconda del piatto che stiamo gustando, seguendo questa regola farete sicuramente un'ottima figura.