La cucina britannica è tipica di tutto il Regno Unito. Per molti secoli questo tipo di gastronomia è stata influenzata dal clima temperato della nazione e soprattutto dalla sua storia. Ma non solo, l'interazione con gli altri stati europei e poi, l'importazione di molti ingredienti dell'America settentrionale, la Cina e l'India durante il periodo dell'Impero Britannico hanno permesso la realizzazione di una varietà di pietanze davvero succulente. La Gran Bretagna continua, ancora oggi ad assorbire idee culinarie da tutto il mondo ed evolversi continuamente. La celebrità di molti chef anglosassoni ha determinato la crescente attenzione dei sudditi di sua maestà verso il buon cibo, esaltando piatti della cucina rustica britannica tradizionale.

Tuttavia, nonostante l'enorme numero dei fast food presenti nell'isola anglofona questo tipo di prelibatezze tutte locali sono sopravvissute, prevalentemente nelle zone rurali e nelle classi sociali più elevate. Il pasticcio di carne e rognone è una ricetta tipica della vecchia Inghilterra, tramandata da secoli e ancora largamente apprezzata. Si tratta di un tradizionale pasticcio a base di carne cotta in un ricco e denso sugo e poi coperto da uno strato di pasta sfoglia. Una leccornia da proporre per un pranzo importante, oppure durante le feste in famiglia. Qui di seguito andiamo a presentare la versione più conosciuta.

Ingredienti

Quantitativi per 4 persone

Tempo di preparazione 20 minuti

Tempo di cottura 3 ore e 1/2 più il tempo per raffreddare

  • 50 gr di farina
  • sale e pepe nero macinato
  • 900 gr di carne magra da stufato, sgrassata e tagliata a cubetti
  • 4 rognoni di agnello, già puliti e tagliati sottili
  • 25 gr di burro
  • 4 cucchiai di olio
  • 1 cipolla tritata fine
  • 1/2 dl di brodo di carne
  • 2 cucchiai di salsa Worcester
  • un pizzico di senape in polvere
  • 350 gr di pasta sfoglia
  • 1 uovo sbattuto per spennellare

Preparazione

Per prima cosa salate e pepate la farina, infarinate con questa carne e rognoni; scuotete i pezzi per eliminare la farina in eccesso.

Fate sciogliere il burro con metà olio e rosolate la carne finché non sarà ben dorata. Scolate la carne e aggiungete al sugo il rimanente olio, facendo appassire la cipolla. Rimettete la carne nella padella e aggiungete il brodo, la salsa Worcester e la senape poi aggiustate di sale e pepe. Coprite e lasciate sobbollire per tre ore.

Disponete sia la carne che i rognoni freddi in una pirofila. Successivamente stendete la sfoglia in un disco del diametro leggermente superiore a quello della tortiera, ritagliatene una striscia e ponetela dopo averla inumidita con un po’ d'acqua sul bordo della tortiera stessa. Coprite il pasticcio con il disco, eliminate la parte in eccesso, e premete il bordo per sagomarlo.

Praticate un piccolo foro al centro del coperchio di pasta. Decorate la superficie del pasticcio con i ritagli di pasta. Pennellate con l'uovo sbattuto e mettete a cuocere in forno a 220° per circa 25-30 minuti, fino a quando il pasticcio sarà ben gonfio e dorato. Servite immediatamente una volta sfornato.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!