L'estate, con i suoi colori e la sua vitalità, si avvicina rapidamente. Il caldo impone la necessità di degustare Ricette fresche e possibilmente non deteriorabili.

Da questo punto di vista il tacchino è un piatto ideale. La variante con la salsa di mirtilli è un accostamento di sapori diversi, che pure legano perfettamente: si tratta di una portata originale, da preparare soprattutto in piena estate e da consumare per un pic-nic tra amici o come piatto unico.

Di seguito andiamo a proporre la versione più conosciuta e facile da preparare.

Ingredienti

Quantitativi per 6-8 persone

Tempo di preparazione: 40 minuti, più il tempo per raffreddare

Tempo di cottura: 35 minuti

  • 300gr di farina più quella per spolverizzare
  • 1/2 cucchiaio di sale
  • 150 gr di burro
  • un uovo intero e 1 turlo

Per il ripieno

  • tre cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • 700 gr di polpa di tacchino lessata e tritata
  • 1/2 dose di salsa alla besciamella

Per la copertura

  • 180 gr di mirtilli grossi giganti ( freschi o scongelati se surgelati)
  • quattro cucchiai di gelatina di mirtilli
  • un cucchiaio di succo d'arancia
  • la scorza di un'arancia

Per guarnire

  • quattro rametti di prezzemolo
  • sei spicchi d'arancia
  • mirtilli giganti per decorare

Preparazione

Come prima cosa occorre setacciare in una ciotola la farina e il sale, poi incorporarvi il burro.

Unire l'uovo intero e il tuorlo e mescolare fino ad ottenere un impasto soffice. Esso va poi avvolto in un foglio di pellicola e passato in frigo. Ora è possibile aggiungere alla besciamella la carne di tacchino e il prezzemolo. Foderare con 2/3 della pasta una tortiera a cerniera del diametro di 18 cm.

Poi occorre aggiungere il ripieno di tacchino comprimendolo, stendere la pasta rimasta e tagliarla a strisce di 1-2 cm circa. Pennellare la parte inferiore di queste strisce con acqua e poggiarle sul ripieno di tacchino, facendole aderire al bordo. Disporre poi altre strisce di pasta sopra le prime, formando un motivo a griglia e tagliare la pasta in eccesso.

A questo punto è necessario appoggiare la tortiera su una placca e cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi centigradi per 25 minuti.

Al termine della cottura occorre sfornare e lasciar raffreddare. Mettere i mirtilli e quattro cucchiai di acqua in un tegame, coprire e portare ad ebollizione. Lasciar sobbollire per 2-5 minuti e scolare bene. Versare in una casseruola la gelatina di mirtilli, il succo e la scorza d'arancia e scaldare a fiamma bassa finché la gelatina si sarà sciolta, poi lasciar raffreddare.

Infine è il momento di disporre i mirtilli negli spazi vuoti fra le strisce di pasta, versare con un cucchiaio la gelatina di mirtilli fredda sul pasticcio e guarnire.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!