Le torte salate sono delle particolari preparazioni che hanno la forma caratteristica di una torta, ma sono salate. In genere vengono preparate con uova, burro e farina, ma gli ingredienti variano a seconda dei gusti personali. Le torte salate fecero la propria apparizione nel mondo culinario intorno al medioevo, poi nel corso dei secoli si sono evolute anche con il termine di "pasticcio".

La torta di pesce affumicata è un piatto che si può cucinare senza l'ausilio del tradizionale forno. In questa ricetta, in realtà manca anche la farina, che viene sostituita da una purea morbida di patate. Si tratta di una specie di torta a base di pesce affumicato cucinata con dell'erba cipollina: è un piatto stuzzicante da servire come pietanza, magari accompagnato con una fresca insalata.

Questa ricetta è originaria dei paesi della Scandinavia e in particolare della Norvegia. In genere si mangia per Natale o per le cene importanti. Di questa leccornia esistono ben quattro varianti. Di seguito andiamo a proporre la versione più facile da cucinare e più diffusa.

Ingredienti

Quantitativi per 4/6 persone

Tempo di preparazione 20 minuti più il tempo per raffreddare

Tempo di cottura 45 minuti

  • 350 gr di sgombro o aringa affumicata
  • 3 dl di latte
  • sale e pepe nero macinato
  • 55 gr di burro
  • 1 uovo sbattuto
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato e alcune foglie
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata
  • 1 cucchiaio e 1/2 di olio
  • altro burro per rosolare
  • insalata verde e rossa

La preparazione

Per prima cosa disponete il pesce affumicato in una padella, copritelo con il latte e cuocetelo a fuoco medio per 10 o 15 minuti, finché diventerà tenero.

Scolate poi il pesce dal latte e togliete la pelle e le lische, infine spezzettate la polpa.

Tagliate poi le patate, sbucciatele e lessatele. Nel momento in cui saranno diventate tenere, scolatele e schiacciatele con una forchetta assieme al burro, fin quando non saranno abbastanza tenere e cremose.

Poi salate e pepate il tutto. Incorporate al purè il pesce e l'uovo: tale composto deve risultare soffice ma non molle. Aggiungete il prezzemolo e l'erba cipollina.

Riscaldate poi il burro e l'olio in una padella, unite il composto di pesce, comprimendolo bene con il dorso della forchetta. Cuocete a fuoco moderato per altri 10 minuti fin quando il fondo risulterà dorato.

Per girare la torta appoggiate sulla padella un piatto, rovesciandola su di esso con un movimento deciso (come si farebbe con una frittata), poi fatela scivolare nuovamente nel tegame continuando la cottura per altri 10 minuti. Disponete la torta su di un piatto da portata, tagliatela a spicchi e guarnitela con le foglie di prezzemolo. Servite la torta con un'insalata verde o rossa croccante.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!