In cucina il maiale è una carne prelibata e molto versatile, adatto in particolare per le portate "fondamentali" e per dei secondi piatti delicati.

Il maiale in pasta sfoglia è una leccornia molto sfarzosa, ideale per le occasioni davvero speciali e da proporre per fare una bella figura. La pasta sfoglia può rappresentare un modo originale di servire la carne di suino, magari farcita con un ripieno di albicocche e pinoli.

Si tratta di un piatto tutto sommato semplice da preparare, ma bisogna fare attenzione alla prima cottura, perché è piuttosto insidiosa.

Di questa leccornia esistono numerose varianti, di seguito andiamo a proporre la versione più semplice da eseguire e di effetto.

Ingredienti

Quantitativi per 4 persone

Tempo di preparazione 1 ora

Tempo di cottura 40 minuti

  • 400 gr di filetto di maiale
  • 2 cucchiaio di olio
  • 20 gr di burro
  • 5 strati di pasta sfoglia congelati
  • burro fuso per ungere

Per il ripieno

  • 20 gr di burro
  • 3 fette di pancetta affumicata tagliate a pezzettini
  • 1/2 cipolla finemente tritata
  • 50 gr di pane grattugiato
  • 60 gr di albicocche secche, tenute a bagno una notte e poi spezzettate
  • 20 gr di pinoli
  • 2 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • sale e pepe nero macinato
  • 1 tuorlo d'uovo

Preparazione

Per prima cosa si deve accendere il forno e portarlo a 200 gradi.

Fondere poi il burro in un pentola e rosolare la pancetta a tocchetti. Addizionare la cipolla e farla rosolare ben bene.

Amalgamare poi in una scodella il pane grattugiato, le albicocche, i pinoli, il prezzemolo, il sale, il pepe e il tuorlo d'uovo. Eliminare le eventuali sottili pellicole dal pezzo di maiale e intaccare nella parte più lunga, senza però reciderlo del tutto.

Srotolare quindi la carne, arrotolarla su di un pezzo di carta da forno e appiattirla con lo strumento apposito. Avvolgere il ripieno a forma di piccolo cilindro, adagiarlo nel fulcro del maiale stesso e ricoprirlo nella carne ripiegata a forma di francobollo. Occorre quindi avvolgere la carne con un filo per alimenti molto sottile.

Far fondere l'olio e il burro in un largo tegame rotondo e mettervi a dorare il maiale da entrambi i lati. Raffreddare ed eliminare il filo per alimenti.

È più necessario adagiare ogni velo di pasta sfoglia uno sopra l'altro, imburrando ogni piccolo strato. Affettare dal lato più corto in striscette di 5x3 cm e mettete da parte per la decorazione.

Occorre poi mettere la carne al margine della pasta sfoglia e avvolgere chiudendo tutti i lati. Umettare la pasta da un lato solo e aggomitolare attorno al cilindro. Ungere con il burro e mettere la forno per 20 minuti. Diminuire la temperatura del forno sino a 180 gradi e cuocere per altri 20 minuti. Servire caldo.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!