Il tiramisù al pistacchio è una versione molto raffinata e soprattutto golosa. Questa ricetta è perfetta per portare in tavola un dessert irresistibile. Inoltre il dolce in questione è ideale per accontentare sempre grandi e piccoli.

Consigli

Il tiramisù al pistacchio è una versione molto ghiotta del dolce più classico: quest'ultimo è amato in tutto il mondo. In questo caso i savoiardi sono inzuppati nel caffè e vengono farciti con mascarpone, crema alle uova e crema di pistacchio. Su ogni strato non deve mancare la granella di pistacchio, per rendere il dolce molto più particolare.

La crema si trova molto facilmente in tutti i supermercati ed è conservata dentro dei barattoli di vetro. Oppure può essere preparata anche a casa, seguendo un semplice procedimento. In un mixer aggiungere i pistacchi e frullarli: questi devono diventare una polvere. Unire anche l'olio di sesamo e continuare a frullare, per ottenere una crema.

Questa crema può essere spalmata sul pane o è perfetta per realizzare dei dolci e anche dei piatti salati.

Il pistacchio regala molto più colore e allegria al tiramisù.

Se il dolce viene consumato solo dagli adulti, sul caffè si può aggiungere del rum, per un sapore molto più intenso.

Per un tiramisù più leggero si può utilizzare la ricotta al posto del mascarpone.

Ingredienti

Dosi per 8 porzioni

Savoiardi 300g

Tuorli 3

Crema al pistacchio 180g

Mascarpone 500g

Zucchero a velo 160g

Acqua 30g

Caffè della moka q.b.

Granella di pistacchi q.b.

Difficoltà: media

Preparazione: 30 minuti

Preparazione tiramisù al pistacchio

Per prima cosa si deve preparare il caffè e lasciarlo raffreddare. In un pentolino aggiungere lo zucchero e l'acqua e accendere il fuoco.

Portare ad ebollizione questo sciroppo che deve raggiungere una temperatura di 121° (controllare quest'ultima con un termometro alimentare). In una ciotola montare i tuorli utilizzando uno sbattitore elettrico. Versare lo sciroppo nella ciotola dei tuorli e continuare a mescolare, per creare un composto spumoso. Unire anche il mascarpone e continuare a mescolare con le fruste.

Aggiungere anche la crema di pistacchi e amalgamare per bene. Bagnare i savoiardi nel caffè e adagiarli in una pirofila rettangolare. Ricoprire i savoiardi con uno strato di crema e spolverizzare con la granella di pistacchi. Proseguire in questo modo fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti. Il dolce può essere messo in frigorifero per circa 3 ore. Il tiramisù al pistacchio è pronto per essere servito.

Questo dolce può essere conservato in frigorifero per 2 o 3 giorni; la congelazione è sconsigliata.

La crema può essere preparata anche il giorno prima: in questo modo si può comporre la torta alcune ore prima di servirla agli ospiti.