La torta della nonna al pistacchio è davvero molto gustoso. Questa torta è anche molto facile da realizzare. Il dolce in questione è ideale per la merenda o per completare un pasto in compagnia.

Consigli

La torta della nonna al pistacchio è una rivisitazione molto golosa della classica torta della nonna. In questo caso è presente un guscio friabile di pasta frolla e quest'ultimo racchiude gelosamente uno strato molto abbondante di crema al pistacchio.

La ricetta in questione è perfetta per stupire gli ospiti con un dolce un po' diverso dal solito.

La pasta di pistacchi può essere sostituita da una crema spalmabile al pistacchio. In questo caso si deve diminuire di 130g lo zucchero della crema.

La crema può essere conservata per 2 o 3 giorni in frigorifero e quindi può essere preparata anche in anticipo. Invece la frolla può essere congelata per circa 1 mese.

Ingredienti

Dosi per 8 persone

Per la frolla

Farina 00 450g

Zucchero 160g

Burro 200g

Uova 2

Lievito in polvere per dolci 5g

Sale fino 1 pizzico

Crema pasticciera al pistacchio

Zucchero 270g

Latte intero 750g

Amido di mais o maizena 100g

Tuorli 4

Pasta di pistacchi 100g

Per decorare

Granella di pistacchi 20g

Zucchero a velo q.b.

Latte intero q.b.

Preparazione della torta della nonna al pistacchio

Per realizzare la torta si deve prima iniziare dalla pasta frolla.

In una ciotola aggiungere il lievito, la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e le uova. Unire anche il burro e impastare velocemente con le mani. Quando il composto risulta essere omogeneo, può essere avvolto in una pellicola trasparente. Lasciare riposare per 30 minuti in frigorifero. A questo punto si può procedere con la preparazione della crema pasticciera al pistacchio.

Quindi in un tegame versare il sale, lo zucchero, i tuorli e per ultima la pasta di pistacchi. Versare anche il latte e mescolare con una frusta. Trasferire il composto sul fuoco e mescolare continuamente, per fare addensare la crema. Lasciare raffreddare quest'ultima. Riprendere la frolla, dividerla a metà e creare con il mattarello due dischi di mezzo cm di spessore.

Imburrare e infarinare una tortiera e adagiare al suo interno un disco di frolla. Fare aderire la pasta ai bordi e bucherellare con una forchetta la base. Versare la crema pasticciera al pistacchio e livellarla con la spatola. Chiudere il tutto con l'altro disco, sigillare per bene i bordi e bucherellare la superficie. Spennellare la superficie e aggiungere la granella di pistacchi. Cuocere in forno statico per circa 40-45 minuti a 180°. Fare raffreddare, spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.

La torta della nonna al pistacchio può essere conservata per 1 o 2 giorni in frigorifero.