Con l'arrivo delle feste pasquali si cerca di portare in tavola i dolci più rinomati. La bavarese è uno dei dolciumi al cucchiaio più semplici e facili da fare ma di grande effetto sempre. Si tratta di una crema aromatizzata addensata da gelatine oppure Agar Agar. Questo delizioso fluido, in genere è reso più soffice con l'addizione di alimenti montati come la panna o gli albumi. La bavarese è un dolce che vede i suoi natali in svizzera pur portando il nome della regione tedesca della Baviera. Inizialmente si trattava di una bevanda a base di latte o di liquore.

Nel 1700 i cuochi francesi aggiunsero l'addensante e lo trasformarono in un dolce da potere essere servito anche in un piattino. La bavarese al caffè è una leccornia ormai classica. Si tratta di un accostamento perfetto di caffè e cioccolato ricco e squisito. Oggi giorno è facile reperire questa delizia in tutte le più famose pasticcerie della nazione, ma è anche altrettanto semplice riprodurre la stessa esecuzione perfetta del dolce anche nella propria dimora. Basta solo qualche accorgimento. Questo dessert è facile da abbinare ad uno spumante dolce. Di questa leccornia ne esistono davvero molte varianti. Qui di seguito andiamo a proporre la versione più semplice e gustosa.

Ingredienti

Quantitativi per 6 persone

Tempo di preparazione 30 minuti, più il tempo per rassodare

Tempo di cottura 20 - 30 minuti

  • 1 cucchiaio di gelatina in polvere
  • 3 dl di latte
  • 25 gr di chicchi di caffè tostati
  • 4 tuorli d'uovo
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 230 gr di cioccolato amaro
  • chicchi di caffè per decorare
  • 3 dl di doppia panna

Preparazione

Per prima cosa versare la gelatina in 3 cucchiai di acqua e lasciare riposare per 5 minuti.

Riscaldare il latte con i chicchi di caffè, fino a quando starà per bollire, poi filtrarlo. Preparare una crema pasticciera lavorando con la frusta i tuorli e lo zucchero finché il composto sarà chiaro. Aggiungere il latte, versare la crema in una casseruola e metterla al fuoco, mescolando finché si sarà addensata. Far raffreddare.

Far fondere metà del cioccolato in una ciotola posta sopra una pentola di acqua bollente. Lasciarlo raffreddare leggermente. Riscaldare la gelatina in modo che si sciolga completamente e aggiungerla alla crema pasticciera. Quando il composto comincia a rapprendersi, montare la panna e incorporarne la metà. Riempire per metà degli stampini con questo composto.

Aggiungere il cioccolato fuso alla restante panna e riempire una tasca da pasticciere con bocchetta liscia da 6 millimetri. Spremere il composto al centro della crema pasticciera mentre è ancora morbida, in modo da spingerla ai bordi dello stampino, mentre il composto al cioccolato resterà al centro. Coprire gli stampini e metterli in frigorifero a rassodare. Fondere il cioccolato rimasto e riempire un cornetto di carta oleata, tagliata sulla punta. Sformare le bavaresi su piattini individuali e premendo la tasca, tracciare delle sottili linee al cioccolato avanti e indietro su ciascun dessert, lasciare indurire il cioccolato prima di servire.