Lo hanno definito un libro illuminante quanto controverso. L'autore fa di questa pianta contestata e amata allo stesso tempo la sua filosofia di vita, portandp il lettore a scoprire un mondo sconosciuto tra avventure straordinarie. Gracis parte dall’antichità per descrivere le doti miracolose della pianta, concepita sin dalle origini per creare preparati medici, utili tra le altre cose per l’indigestione e per curare la pelle.

La storia della canapa

La canapa, presente nella storia dell'uomo da quindicimila anni, era ampiamente coltivata in quanto la fibra di tale pianta, resistente e duratura, godeva di ampio uso nelle costruzioni. A partire dagli anni ’30 del XX secolo però arrivò il proibizionismo, che impedì l’utilizzo della pianta per ogni scopo, forse il frutto di un’alleanza tra industria cartaria, petrolifera e farmaceutica.

Il libro aiuta a ricostruire le tappe storiche della pianta fino ai giorni nostri dal proibizionismo alla legalizzazione. All’indagine storica si affiancano le esperienze di vita dell’autore, che da sempre attratto da questa pianta e dai suoi molteplici usi le ha dedicato una rivista: “Dolce Vita”, incentrata sulla cultura della Canapa e su stili di vita alternativi.

I benefici medici e industriali che derivano dall’uso della canapa: il libro aiuta a scoprirli

La cannabis è riconosciuta come farmaco prescritto contro l’epilessia, evidenze positive riguarderebbero anche il trattamento della sclerosi multipla e ancora dell’Alzheimer, del cancro, dell’HIV e della leucemia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità Libri

Gli effetti positivi in ambito medico riguarderebbero anche altre numerose malattie. Gracis inoltre nella sua analisi dedica ampio spazio agli effetti positivi che la canapa avrebbe nell’ambito industriale al fine di garantire uno sviluppo sostenibile. Perché distruggere le foreste se si possono produrre prodotti avvalendosi dell’uso della canapa? Tanti gli esempi che in varie parti del mondo, ma anche in Italia, dimostrano che questa via è percorribile.

Un libro che fa riflettere su quanto l’utilizzo della canapa, in diversi settori, possa migliorare la qualità di vita degli esseri viventi abbattendo anche i consumi. L'utilizzo di questa pianta potrebbe persino permetterci di vivere in un mondo eco-sostenibile. Le potenzialità di utilizzo della pianta sono innumerevoli e nei settori più svariati. Sono proprio le sue caratteristiche, che rendono la canapa un ottimo alleato nella lotta allo sviluppo ecosostenibile.

Con la canapa si possono realizzare: tessuti, carta, medicine naturali e anche materiali per l’edilizia ecologici e biodegradabili. Il libro di Matteo Gracis è edito da Chinaski Edizioni. Un'opera che ha infiammato gli ultimi salotti letterari, come il Salone di Torino, manifestazione letteraria appena conclusasi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto