Achille Lauro, rapper e artista proprietario della De Marinis srl, ha raggiunto un accordo definitivo con la Sony Music Italia per la chiusura del contratto esclusivo Le due imprese avevano avuto dissapori nei mesi scorsi, precisamente dopo il Festival di Sanremo 2020.

Achille Lauro e il contenzioso con la Sony

Achille Lauro diventa direttore creativo della Elektra Records: il comunicato ufficiale giunge tra il 18 e 19 febbraio scorso. La Sony Music Italia però insorge: 'Achille Lauro attualmente ha in essere un contratto di esclusiva con Sony Music per ogni sua pubblicazione discografica'.

Ne nasce una diatriba mediatica e che mette in campo anche dichiarazioni dei rispettivi legali.

La Sony Music puntualizza e rivendica il contratto in esclusiva con l'artista, dando il via ad un inaspettato braccio di ferro discografico tra le due etichette.

La Elektra Music è un'etichetta conosciuta a livello mondiale, anche per aver lanciato artisti come i Doors ed i Queen. Di fatto, quella di Achille Lauro in veste di direttore creativo, è la prima nomina di un italiano per un ruolo così di rilievo in una music company multinazionale.

Sony e De Marinis: l'accordo

Di oggi, 31 marzo 2010, la notizia dell'accordo definitivo tra Achille Lauro e la Sony. L'etichetta dell'artista, la De Marinis srl che prende il nome proprio dal cognome del cantante, ha divulgato la notizia ufficialmente mediante comunicazione alla stampa.

'In questo periodo estremamente delicato per le attività culturali e più specificatamente per il mondo della musica, un segnale positivo arriva a tacitare una querelle di cui si è sentito parlare nei giorni scorsi'. Così inizia l'e-mail inviata ai giornalisti ed alle testate web e cartacee nazionali dall'ufficio stampa di Lauro.

'La De Marinis srl e la Sony Music Entertainment Italy spa hanno raggiunto un’intesa che soddisfa entrambe le parti e pone fine all’accordo discografico di licenza per le opere musicali dell’artista Achille Lauro'. In questi mesi, infatti, i rispettivi legali hanno cercato un accordo che mettesse a tacere i dissapori e che portasse ad un epilogo che soddisfasse le ragioni e le richieste di entrambe le parti coinvolte.

'E’ stato sottoscritto un accordo transattivo, curato dai legali delle rispettive società, in cui sono stati chiariti tutti i punti che regolamentano la fine del rapporto, anche dal punto di vista economico'. A terminare però la comunicazione una frase che lascia aperte nuove possibilità artistiche e collaborazioni tra la De Marinis srl e Achille Lauro e la controparte, la Sony Music. 'Soddisfazione da entrambe le parti tra le quali, comunque, non si escludono futuri e nuovi rapporti di collaborazione'.

Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!