Nel corso della giornata di ieri, Giovedì 8 Marzo, l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (AAMS) ha annunciato l'ennesimo rincaro dei prezzi delle sigarette in Italia. Dopo la notizia molti consumatori hanno immediatamente addossato tutte le colpe allo Stato italiano, ma pare che stavolta non sia quest'ultimo il responsabile dell'aumento dei costi: secondo quanto dichiarato dal Direttore del Monopolio di Stato, infatti, sembra che sia merito di una specifica richiesta fatta dagli stessi produttori delle sigarette.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

Per quanto riguarda i nuovi prezzi l'aumento varia da 5 fino ad un massimo di 20 centesimi [VIDEO] in più a pacchetto.

Quali marche sono interessate all'aumento dei costi delle sigarette?

Secondo quanto dichiarato dal Monopolio, l'aumento dei prezzi riguarda in particolare alcuni marchi, ovvero:

  • Chesterfield : Blue KS, Caps Twice, Blue 100’S, KS, Red 100’S, Silver Blue
  • L&M: Red Label KS, Blue Label KS
  • Diana: Azzurra KS, Bianca, Blu 100’S, Azzurra 100’S, Blu KS, Rossa 100’S, SSL Blu, Rossa KS
  • Mercedes: KS
  • Marlboro: 100’S, Advance Touch, Blue Line, Blue Advance, Fuse Beyond, Gold KS, Gold 100’S, Gold Line, Gold Touch KS, Gold Pocket Pack, KS, Mix, Platinum, Regular, Pocket Pack, Silver Blue KS, Silver Touch
  • Merit: Bay KS, Blu 100’S, Bianca KS, Blu KS, Gialla, Gialla KS, Gialla 100’S, SSL
  • Muratti: Ambassador Azure KS, Ambassador Silver KS, Ambassador Blue KS, Ambassador Super Slim, Red 100’S, Azure 100’S
  • Multifilter: Slims
  • Virginia S.
  • Philip Morris: Azure, Azure 100’S, Blue 100’S, Blue, Classic SSL Rossa, Classic SSL Blu, Filter Kings, Red, Red 100’S, SSL Blue, SSL Beige, White

E', anche possibile un aumento del costo anche di altre marche [VIDEO] non citate, tuttavia si tratterà di una cifra molto bassa.

Alcuni pacchetti di sigarette, a causa di questo rincaro sono arrivate a costare ben 5,50 euro, dato l'aumento di ben 20 centesimi in più per alcune specifiche case produttrici. Per poter consultare la dettagliata tabella, che indica tutti i nuovi prezzi delle marche sopraelencate, basta collegarsi al sito ufficiale del Monopolio di Stato.

Aumento delle Sigarette: come hanno reagito i consumatori?

Sfortunatamente, l'aumento dei prezzi delle sigarette ha causato moltissime critiche tra i fumatori italiani, che hanno lamentato soprattutto il pochissimo preavviso dato dal Monopolio. La notizia è stata diffusa solo nel pomeriggio di Ieri ( Marzo), quando invece la decisione era già stata presa Martedì 6. Inoltre, con tutta probabilità, alcuni fumatori si sono trovati una sgradevole sorpresa, nella giornata di ieri, al momento dell'acquisto del proprio pacco di sigarette, dal momento che davvero poche persone ne erano al corrente.