Continua a suscitare proteste in tutta Italia la discussione sul disegno di legge di riforma della scuola attualmente alla Commissione Istruzione del Senato, dove l'esame riguarda oltre duemila emendamenti. La discussione sul Ddl 1934 si protrarrà fino al prossimo 9 giugno, dopodiché il 10 giugno è prevista la votazione, prima del passaggio definitivo in Aula.

Blocco scrutini a scuola, orari e giorni di sciopero sciopero proclamato dai sindacati

Nel frattempo tiene banco la questione del blocco degli scrutini proclamato dai sindacati quale forma di protesta.

Pubblicità

In particolare, Cisl, Flc Cgil, Snals Confsal, Gilda e Uil hanno deciso l'alt di un'ora da osservare nei primi due giorni degli scrutini, mentre i Cobas e Unicobas hanno annunciato il blocco degli scrutini per entrambi i giorni in calendario, oltre all'interruzione di tutte le altre attività scolastiche.

A tal proposito è opportuno ricordare che il Garante ha affermato che l'astensione potrà riguardare le due giornate previste in calendario per lo svolgimento degli scrutini. Inoltre la protesta attuata con il blocco degli scrutini non potrà riguardare le terze medie e l'ultimo anno delle scuole superiori per permettere agli studenti di poter sostenere i relativi esami.

Leggiamo, dunque, il calendario, regione per regione dei giorni nei quali verranno svolti gli scrutini nelle scuole italiane.

Calendario scrutini regione per regione: ecco le date

Imminenti gli scrutini per le regioni Molise ed Emilia Romagna previsti per l'8 ed il 9 giugno; a seguire gli scrutini delle scuole della Lombardia e del Lazio, in calendario il 9 ed il 10 giugno; chiude l'Alto Adige il 17 e 18 giugno. Ecco il calendario completo per il mese di giugno:

  • Emilia Romagna, 8-9;
  • Molise, 8-9;
  • Lazio, 9-10;
  • Lombardia, 9-10;
  • Puglia, 10-11;
  • Sicilia, 10-11;
  • Trentino, 10-11;
  • Liguria, 11-12;
  • Marche, 11-12;
  • Sardegna, 11-12;
  • Toscana, 11-12;
  • Umbria, 11-12;
  • Campania, 11-12;
  • Veneto, 11-12;
  • Abruzzo, 12-13;
  • Basilicata, 12-13;
  • Calabria, 12-13;
  • Friuli Venezia Giulia, 12-13;
  • Piemonte, 12-13;
  • Valle d'Aosta, 12-13;
  • Alto Adige, 17-18.