La riforma delle classi di concorso del Miur ha attirato l'attenzione di tutti i docenti lo scorso fine settimana. Diversi siti hanno mostrato tabelle, che sebbene non specificato, altro non erano che lo schema di documenti approvati a maggio del 2012, ma mai messi in atto. Il documento non è ancora stato pubblicato ufficialmente, ma il sito Scuola&Dintorni ha preparato una simulazione della possibile tabella tenendo conto dei dati aggiornati delle GaE, delle GM del Concorso 2012, degli esuberi suddivisi per classi di concorso e provincia e dei posti disponibili.

Pubblicità
Pubblicità

La simulazione permette di comprendere come potrebbero variare i posti per le assunzioni per effetto degli accorpamenti che sono stati fatti. Potete trovare e scaricare la tabella al seguente indirizzo: http://scuolaedintorni.it/index.php/notizie/item/58-riforma-delle-classi-di-concorso-quale-conseguenza-sui-posti-simulazione.

Classi di concorso, riforma: lettura della simulazione della tabella

Nella simulazione è possibile visualizzare la disponibilità di posti rispetto ai presenti nelle Graduatorie ad Esaurimento, suddivisi per provincia, classe di concorso e grado di istruzione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Ogni aspirante docente è stato incluso una sola volta per la graduatoria in cui ha il punteggio più alto. Viene fatto anche il confronto dei posti per la fase B, rispetto a chi si trova nelle GM. Per poter comprendere appieno la simulazione contenuta nella tabella bisogna sapere come leggerla. Lo stesso sito fornisce le seguenti indicazioni:

  • in grigio troverete le classi di concorso attualmente in vigore,

  • in nero troverete quelle accorpate secondo le nuove regole,

  • in rosso vengono indicati i sotto-codici interni agli accorpamenti,

  • in verde le nuove classi di concorso che saranno create.

Il sito aggiornerà la tabella nel momento in cui uscirà quella ufficiale.

Pubblicità

Per visualizzare le scadenze di agosto della scuola, clicca qui.

Novità della riforma delle cdc 2015

Con la riforma delle classi di concorso, i requisiti di accesso saranno aggiornati al nuovo ordinamento Inoltre, gli insegnanti potranno insegnare più materie rispetto a prima e la novità più importante è la creazioni di nuove cdc in relazione alla scuola secondaria di I e II grado. Per leggere altre news sulla scuola, clicca il tasto Segui in alto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto