Siamo ormai in dirittura d'arrivo per quanto riguarda l'uscita del bando di concorso a cattedra 2015 e che vedrà lo svolgimento delle prove nella prossima primavera 2016: anche se il bando uscirà entro il 1° dicembre, sappiamo già che le procedure concorsuali saranno due, una riguardante i posti comuni e l'altra il sostegno.

Sappiamo anche che potranno partecipare alla selezione solo i docenti abilitati, anche se, proprio nella giornata di ieri, 23 ottobre 2015, si è discusso in merito ad una sentenza del Tar del Lazio che potrebbe forse aprire le porte del concorso anche ai docenti di ruolo (il Miur è stato sollecitato a non commettere lo stesso errore del concorso Profumo 2012).

Concorso scuola 2015/6: resta vincolo quinquennale per docenti vincitori

A proposito dei docenti di sostegno, l'onorevole Flavia Piccoli Nardelli del Partito Democratico e Presidente della Commissione Cultura alla Camera, ha fatto chiarezza sul vincolo di permanenza che riguarderà i vincitori del prossimo concorso 2015/6. Era, infatti, avanzata l'ipotesi che i docenti sarebbero stati oggetto di vincolo decennale sul loro posto sostegno, prima che potessero inoltrare richiesta di trasferimento su posto comune: tale ipotesi è stata fugata dall'onorevole Nardelli che ha confermato la durata quinquennale del suddetto vincolo, corrispondente a cinque anni scolastici.

Scuola e concorso 2016: supplenza darà diritto a maggiorazione di punteggio

Per quanto riguarda, invece, i requisiti necessari per candidarsi alla selezione nazionale per i posti sostegno, oltre all'abilitazione, ciascun docente dovrà possedere un titolo di specializzazione che possa essere considerato valido per l'ordine scolastico inerente alla propria candidatura. Un'altra precisazione di notevole entità riguarda gli incarichi di supplenza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Infatti, qualora un insegnante abbia già svolto, in passato, un servizio di supplenza (180 giorni), questi avrà diritto ad una maggiorazione di punteggio che potrebbe risultare importante in sede di formazione delle graduatorie di merito del prossimo concorso 2015/2016.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto