Il test di medicina 2016 verrà abolito? Dopo i fatti verificatisi quest'anno, fatti ormai noti e che si ripetono da diversi anni, ci si chiede perché ancora il Miur non si muova verso l'abolizione del Test di Medicina. È ormai chiaro che il sistema di ammissione alla facoltà a numero chiuso non funziona, e i sempre più numerosi ricorsi lo dimostrano. Forse proprio per questo il ministro dell’istruzione Stefania Giannini, nel corso dei due giorni del Partito Democratico tenutisi a Udine il 23 e il 24 ottobre, ha proposto nuovamente di eliminare il test di medicina e passare ad un altro sistema.

Ma ricordiamoci che queste dichiarazioninon sono una novità. Erano state espresse anche lo scorso anno.

Test di medicina 2015: si abolisce il numero chiuso?

Repubblica.it riporta alcuni commenti del ministro Giannini in merito al test di Medicina. Secondo lei non è utile alla selezione dei migliori medici del futuro. Ma a questa affermazione ne è seguita un'altra in cui ha chiarito che non si parla di abolire il numero chiuso, ma solo di trovare un metodo di giudizio 'più veritiero'. Che si tratti del metodo francese, già ampiamente discusso negli scorsi anni, oppure di altri tipi di prove selettive, non si sa.

Le parole restano parole, mentre quello che contano sono i fatti. E finora di fatti non se ne sono visti. Le cose cambieranno nel 2016?

Cosa ne pensano gli studenti?

Molti studenti si dicono favorevoli all'abolizione del test di Medicina. Anche loro considerano la prova a crocette inutile e soprattutto non meritocratica. Ma è anche opinione comune che ormai da troppo tempo si parla di una sua eliminazione, senza poi niente di fatto.

Il Test continua a ripetersi anno dopo anno, sempre circondato da irregolarità e dando vita a ricorsi al tribunale. C'è chi rinuncia alla speranza di un cambiamento, chi decide di seguire strade alternative e chi preferisce recarsi all'estero e rinunciare all'Italia. Voi cosa ne pensate? Siete favorevoli all'abolizione del test di Medicina? E all'abolizione del numero chiuso? Lasciate pure un commento.

Segui la nostra pagina Facebook!