Il bando del concorso a cattedra 2015/16arriverà entro novembre, proprio come promesso dal Miur. Secondo quanto riportato da Il Sole 24 ore, è già stata presentata richiesta di autorizzazione al MEF (Ministero dell'Economia). Quanti sono i posti? E come sono suddivisi? Ecco i numeri forniti.

Concorso scuola 2015/16: i posti disponibili e la loro suddivisione

I posti disponibili per i partecipanti (esclusivamente abilitati) al concorso Scuola 2015/16 del Miur saranno 63.700. A questi vanno ad aggiungersi altre 30.000 cattedre dedicate alla stabilizzazione dei precari delle Gae che non sono riusciti a rientrare nel piano straordinario di assunzioni di quest'anno (compresi i circa 23.000 docenti dell'infanzia), cattedre da suddividere nel corso di un triennio.

Come saranno suddivisi i posti? Le anticipazioni del bando parlano di posti che interessano in particolar modo le scuole superiori. Le materie più gettonate? Lingue, matematica e italiano. Ecco la suddivisione:

  • scuola dell’infanzia: 6.800 posti;

  • scuola primaria: 15.900 posti;

  • scuole medie: 13.800 posti;

  • scuole superiori: 16.300 posti.

Dal totale restano quasi 11mila posti, che verranno destinati ai docenti di sostegno e a coloro che residuano dalla fase C. Aggiungendo a questi i circa 30mila posti riservati a coloro che sono inseriti in GaE, arriviamo ad un totale di circa 93mila assunzioni nei prossimi tre anni.

I candidati, secondo i calcoli del Miur, potrebbero essere intorno ai 250mila.

Concorso docenti2015/16: le prove

Come anticipato in altri articoli, la prova preselettiva del concorso scuola 2015/16 non ci dovrebbe essere per le scuole medie e superiori, mentre sarà mantenuta per la scuola dell'infanzia e la primaria, dove i candidati sono in numero maggiore. La prova scritta sarà informatizzata e quella orale consisterà in una lezione simulata, come avvenuto nella passata edizione del concorso, nel 2012.

Per restare aggiornato sul concorsoa cattedrae il mondo della scuola, clicca il tasto Segui in alto vicino al titolo.

Segui la nostra pagina Facebook!