Si avvicina il momento della verifica definitiva in Commissione bilancio alla Camerariguardo gli emendamenti depositati dall'On. Cesare Damiano in relazione al delicato tema della pensione anticipata con i criteri dell'opzione donna. Di recente lo stesso Parlamentare ha diramatouna nota scritta con la quale ha riportato i punti chiave dei testi pensati per tutelare le lavoratrici. Al fine di mantenere aggiornati le lettrici, riteniamo utile riportare il contenutodei correttivi proposti alla Camera. Con il n. 19.61 si intende consentire il via libera ai pensionamenti tramite la sperimentazione "opzione donna" a coloro che hanno acquisito almeno 35 anni di versamenti compiendo contemporaneamente l'età di 57 anni nel caso in cui siano lavoratrici dipendenti e 58 anni qualora risultino lavoratrici autonome.

Questa impostazione dovrebbe consentire di superare "il vincolo dei 57/58 anni e tre mesi" di età per l'aspettativa di vita,che di fatto taglierebbe fuori dalla sanatoria coloro il cui compleanno cade dal primo giorno di ottobre all'ultimo di dicembre.

Uscite con opzione donna, richiesto il monitoraggio dei fondi effettivamente utilizzati

Altro nodo importante per lo sviluppodiscussione parlamentare sulla previdenza riguarda l'emendamento numero 19.62, con il quale si chiede al Parlamento di avviare un'attenta attività di monitoraggio circa l'effettivo utilizzo degli stanziamenti garantiti in favore dell'opzione donna. In questo modo, si potrà verificare il numero delle richieste e la parte di budget effettivamente impiegato nella sanatoria; un processo utile per "garantire che i risparmi realizzati vengano destinati al completamento della sperimentazione e ad ulteriori salvaguardie" in favore dei pensionati.

In merito a questi correttivi, l'On. Damiano ha specificato nella scorsa settimana che sono stati approvatiall'unanimità dai partiti, sottolineandocosì comel'intenzione politica di tutelare le lavoratrici risulti identificabile in modo trasversale nella platea dei votanti.

Come da prassi, vi rinnoviamo la nostra disponibilità qualora desideriate condividere con gli altri lettori del sito le vostre idee e opinioni in merito alle vicende che vi abbiamo riportato nell'articolo tramite l'aggiunta di un nuovo commento. Mentre per restare aggiornati sulle prossimenovità riguardanti il campo delle pensioni anticipate potete utilizzare il pulsante "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo.