Dopo avervi indicato i vari scioperi che si terranno nel nostro Paese nel mese di febbraio, proseguiamo con alcune informazioni relative al bando per la selezione di assistenti di lingua italiana all'estero, per l'anno 2016/2017. Il Miur, martedì 26 gennaio 2016 ha pubblicato tutte le modalità per partecipare al concorso.Inoltre, ha reso noti i requisiti, quali sono i Paesi che aderiscono all'iniziativa, i posti disponibili e la retribuzione a seconda del territorio di destinazione. Coloro che verranno selezionati dovranno affiancare i docenti di lingua italiana in incarico nelle sedi scolastiche del Paese presso il quale verranno impiegati, contribuendo alla conoscenza e alla promozione della lingua e della cultura dell'Italia.

Miur: concorso per assistenti d'italiano all'estero

L'attività lavorativa presuppone unimpegno della durata dicirca 8 mesi, e richiede un obbligo di 12 ore settimanali. Per quanto riguarda la retribuzione,questa varierà in base al Paese che verrà scelto dal candidato. Ecco le Nazioni che partecipano al progetto:

  • l'Austria ha 34 posti disponibili e la retribuzione sarà all'incirca di 1.020,00 euro netti al mese;
  • il Belgio (lingua francese) dispone di 3 posti e il compenso si aggirerà intorno agli 830,00 euro netti mensili;
  • la Francia mette a disposizione 178 posizioni e il salario ammonterà a 794,00 euro netti al mese;
  • la Germania ha stabilito 28 collocazioni e la paga sarà pressappoco di 800,00 euro netti mensili;
  • l'Irlanda rende disponibili 6 posti e l'onorario avrà un importo di quasi 918,00 euro netti al mese;
  • il Regno Unito ha deciso per 11 sistemazioni e lostipendio andrà da un minimo di 886,00 euro ad un massimo di 1.115,00 euro netti mensili;
  • la Spagna ha dato disponibilità per 25 posti e la retribuzione per quanto riguarda le 12 ore settimanali sarà approssimativamente di 700,00 euro netti al mese. Mentre, per quanto concerne le 16 ore settimanali, il compenso sarà intorno a 1.000,00 euro netti mensili.

Ecco i requisiti per partecipare al bando

Per prendere parte alle selezioni si dovranno possedere i requisiti chiaramente descritti sul sito ufficiale del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca:

  • possedere la cittadinanza italiana;
  • non aver ancora compiuto i 30 anni di età;
  • non aver già svolto l'incarico di assistente di lingua italiana all'estero su mandato del Miur;
  • non avere obblighi militari e non aver nessun incarico lavorativo mediante le pubbliche amministrazioni, per il periodo di tempo che va da settembre 2016 a maggio 2017;
  • non risultare con carichi pendenti;
  • possedere le capacità fisiche al lavoro;
  • detenere un attestato di laurea specialistica-magistrale dal 1° gennaio 2015;
  • il candidato dovrà dimostrare di aver sostenuto degli esami specifici e necessari per presentare domanda. La tabella è riportata nel bando del Miur.

Il partecipante avrà la facoltà di accedere nel proprio modello online per eseguire ulteriori modifiche e/o aggiunte, sino a che il concorso non sarà scaduto.

Da precisare che il bandoscadrà lunedì 29 febbraio 2016 alle ore 23:59. Per altre informazioni, vi suggeriamo di collegarvi al sito ufficiale del Miur. Anche per oggi abbiamo terminato questo servizio d'informazione online. Tuttavia, se desiderate continuare a rimanere aggiornati sulle novità di febbraio 2016, dovrete effettuare un click sul pulsante "Segui"in alto a destra, vicino al nome dell'autore.