Il quesito sulla possibilità di andare in pensione anticipatao di vecchiaia posto da una docente inruolo dal 1° settembre 1976 al quotidiano economico Italia Oggi è da prendere da esempio per gli insegnanti prossimi al pensionamento. Nello specifico, la scrivente, nata il 1° settembre del 1954 e dunque entrata in ruolo esattamente a 22 anni, chiede quando potrà andare in pensione senza subire delle penalizzazioni sull’assegno pensionistico e le modalità di pagamento dell’indennità della buonuscita.

Quale scelta tra pensione anticipata e pensione di vecchiaia?

La risposta dell’esperto del quotidiano economico è puntuale e fa riferimento alla normativa vigente considerando sia la data di nascita dell’insegnate che agli anni di servizio prestati nella Scuola. A differenza di quanto chiesto dalla scrivente, premurosa di non dover subire delle decurtazioni sul mensile della pensione, le sarà consentito di andare in pensione anticipata senza tagli sull’importo pensionistico a partire dal 1° settembre 2018, data nella quale la docente avrà già compiuto i 64 anni.

Infatti, per quella data, la pensione anticipata è prevista per chi ha superato i 63 anni e sette mesi di età e, quindi, abbia una data di nascita che non superi il 1° giugno 1955. La pensione di vecchiaia, invece, avrà decorrenza a partire dal 1° settembre 2021, sullabase dei requisiti di età e di contribuzione maturati dalla docente.

Trattamento pensionistico, quando viene pagata la buonuscita?

Pensione anticipata e pensione di vecchiaia hanno anche diversi momenti di liquidazione della buonuscita.

Infatti, se la docente dovesse andare in pensione anticipata, la buonuscita le verrebbe versata fino ai 50 mila euro lordi tra i 24 e i 27 mesi successivi al giorno di cessazione dal servizio e la parte eccedente i 50 mila euro entro i susseguenti dodici mesi. Se, invece, la docente dovesse optare per la pensione di vecchiaia, la prima parte della liquidazione le verrebbe versata tra i dodici e i quindici mesi susseguenti al giorno della cessazione dal servizio e la parte restante entro i dodici mesi dopo.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!