Pesano i baby pensionati e le Pensioni d'oro, servono nuovi elementi di flessibilità in uscita dal lavoro verso la pensione anticipata, occorre in qualche modo modificare la legge Fornero per introdurre nuovi elementi di equità, ma dal punto di vista economico e finanziario il sistema previdenziale italiano è sostenibile. Lo ha spiegato oggi, intervenendo nel dibattito in corso sulla riforma pensioni, il presidente dell'Istituto nazionale per la previdenza sociale (Inps) Tito Boeri.

Pubblicità
Pubblicità

Pensioni, presidente Inps: altri vorrebbero copiare nostro sistema

"Voglio sottolineare che il nostro - ha ribadito oggi il presidente dell'Inps in un video messaggio inviato al Friuli Future Forum di Udine promosso dalla Camera di Commercio - è un sistema pensionistico sostenibile". Dal punto di vista della sostenibilità finanziaria, infatti, la legge Fornero, che pure ha creato una miriade di problemi sul piano sociale, a partire dalla questione esodati, è ancora oggi una solida garanzia, proprio per questo ancora non è stata modificata e ci sono difficoltà a modificarla, anche se il presidente della commissione Bilancio della Camera, Francesco Boccia, ha spiegato che nella situazione economica attuale ci sono i margini per "aggiustare" la riforma pensioni varata nel sei anni fa dal Governo Monti con il sostegno parlamentare della maggioranza di larghe intese.

Pubblicità

Ecco l'intervento di Tito Boeri al Friuli Future Forum di Udine

Quello italiano è "un sistema - ha detto Tito Boeri - che gli altri paesi ci vorrebbero copiare". Secondo il presidente dell'Inps, sul sistema previdenziale, "troppo spesso si è intervenuti guardando solo ai costi dell'immediato e non - ha spiegato alle conseguenze di lungo periodo". Conseguenze a lungo termine "che sono poi - ha sottolineato Boeri - quelle che interessano ai giovani".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Le baby pensioni, per esempio, "in origine ebbero un impatto sul bilancio pubblico praticamente irrisorio, eppure - ha spiegato il presidente dell'Inps - ci hanno lasciato in eredità un peso molto molto forte, determinando - ha evidenziato - gran parte del debito pubblico. E' importante dunque - ha concluso Tito Boeri nel video messaggio inviato al Friuli Future Forum di Udine - che si discuta di queste cose".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto