Il comando generale dell'Arma dei Carabinieri ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per il reclutamento di duemila allievi in ferma quadriennale. Il concorso terminerà il 14 giugno 2018. I duemila posti in concorso saranno ripartiti in questo modo:

  • 1.056 allievi in ferma quadriennale prefissata di un anno ovvero in ferma annuale in servizio;
  • 452 posti riservati a volontari in ferma prefissata di un anno in congedo e ai volontari in ferma prefissata quadriennale in servizio o collocati in congedo a conclusione della ferma;
  • 460 per giovani che abbiano tra i 17 e i 26 anni;
  • 32 per candidati con attestati di bilinguismo.

Per colore che hanno prestato servizio militare il limite di età viene elevato a 28 anni.

Requisiti e domanda di partecipazione al concorso

I requisiti dipendono dal tipo di posto a cui ci si vuole candidare ma alcuni sono comuni come: il godimento dei diritti civili e politici, il consenso di chi esercita la podestà se il candidato è minorenne, il diploma di istruzione di primo grado e il diploma di istruzione secondaria (anche se verrà conseguito quest'anno, 2017/2018).

La domanda per candidarsi ai posti in concorso può essere presentata solo on line al sito ufficiale dell'Arma dei Carabinieri (nell'area concorsi c'è una procedura dedicata) e solo ed esclusivamente entro il 14/06/2018.

Il candidato che vorrà iscriversi al concorso dovrà necessariamente essere in possesso di uno dei seguenti strumenti di identificazione:

  • credenziali SPID con livello di sicurezza 2 che permettono l'accesso ai servizi on line della Pubblica Amministrazione grazie all'utilizzo di nome utente, password e la generazione di un pin temporaneo (istruzione sul sito dell'Agenzia Italia Digitale (AgID);
  • idoneo lettore di smart-card installato nel computer per l'utilizzo di una carta nazionale dei servizi (CNS) precedentemente attivata presso uno sportello che avrà anche rilasciato un pin.

Lo strumento di identificazione dovrà essere intestato al candidato che presenta la domanda (i candidati minorenni utilizzeranno uno strumento intestato al genitore esercente la responsabilità genitoriale o al tutore).

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Le prove del concorso

I candidati dovranno superare tutte le prove del concorso (pena l'esclusione dallo stesso) che consistono in: prova scritta di selezione, prova di efficienza fisica, accertamenti psicofisici per il riconoscimento dell'idoneità psicofisica, accertamenti attitudinali e valutazione dei titoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto