Per chi lavora nel mondo della Scuola, la possibilità di essere assunto in ruolo è la massima ambizione, soprattutto dopo tanti anni di sacrifici e supplenze. I neoassunti in ruolo ad ottobre, come già a settembre, troveranno sul proprio cedolino la dicitura "scadenza 2026" che farà sicuramente sorgere dei dubbi a numerosi di loro, ma cosa significa? Di certo il cedolino non scade, ma semplicemente indica quando ci sarà lo scatto di anzianità prossimo.

Scadenza sul cedolino di ottobre, il significato

I neoimmessi in ruolo nell'anno scolastico 2018-2019 consultando il cedolino di ottobre nell'apposita area riservata del sito NoiPa, si troveranno una dicitura che indica che esso scadrà il 2026, questo non significa che il cedolino ha una scadenza, e naturalmente nemmeno lo stipendio, ma è semplicemente una data che indica all'incirca l'anno in cui si avrà il primo scatto di anzianità e dunque quando il proprio stipendio diventerà più alto secondo le tabelle previste dal proprio contratto di lavoro nazionale.

Tale data però è semplicemente indicativa, infatti dopo il primo anno di prova i docenti dovranno effettuare la cosiddetta ricostruzione di carriera, e nel caso in cui un docente neoimmesso in ruolo abbia già molti anni di servizio alle sue spalle, tale data potrebbe anche abbassarsi di qualche anno in modo da poter avere uno scatto di anzianità prima del 2026.

Come visualizzare il cedolino di ottobre sul sito NoiPa

Per visualizzare il cedolino di ottobre 2018, tutti gli interessati devono recarsi sul portale NoiPa e loggarsi con le proprie credenziali di accesso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola Pubblica Amministrazione

Una volta effettuato il riconoscimento devono recarsi nella sezione "Documenti disponibili" e poi cliccare su "Cedolino". Qui bisogna entrare nella pagina "Visualizza cedolini", trovare la colonna "Azioni" e cliccare sullo modello del mese di ottobre in modo tale che si apre una finestra dalla quale si potrà leggere il pdf contenente il proprio cedolino ed eventualmente anche salvarlo sul proprio pc.

E' bene tenere presente però che i cedolini cominceranno ad essere caricati sulla piattaforma NoiPa intorno alla metà del mese, in genere verso il giorno 15/16, e che addirittura vengo resi visibili in modo graduale e differenziato a seconda della propria provincia e del comparto di competenza quindi nessun allarmismo se un conoscente lo vede già e altri no perché entro il 23 del mese sarà comunque visibile per tutti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto