Il terzo mese dell'anno coincide con l'inizio della primavera e, con determinate condizioni meteorologiche, favorisce anche i movimenti turistici. Scopriamo dunque, nel dettaglio, quali saranno le giornate di sciopero che interesseranno treni e aerei a marzo.

Ferrovie, l'astensione più significativa è prevista per l'8 marzo

Nel comparto ferroviario l’astensione dal lavoro più significativa e portatrice potenziale di disagi è prevista nella giornata di venerdì 8, quando sciopererà il personale dei gruppi FSI, NTV e TRENORD, per 21 ore, a partire dalle 00:00, avente rilevanza nazionale.

Pubblicità

Anche gli altri scioperi in questo mese sono articolati prevalentemente per molte ore, difatti giovedì 14 si asterrà dal lavoro il personale di TRENITALIA IMPIANTI del Veneto (24 ore, dalle 21:01 sino alle 21:00 di venerdì 15) e, sempre nel Veneto, quello delle sale controllo, macchinisti, capi-treno e capi-servizio, nelle stesse fasce orarie.

Nella successiva giornata di venerdì 15, poi, sempre nel Veneto, sciopero di 8 ore (inizio alle 09:01) che vede coinvolte le figure prima citate, ma aderenti ad altre Organizzazioni Sindacali.

Sabato 16, poi, incroceranno le braccia i dipendenti della RFI Direzione Area Circolazione di Bologna (24 ore, dalle 21:00 alla stessa ora di domenica 17).

Prima della fine del mese, astensione dal lavoro per il personale di TRENITALIA DRP e DPLH IMCC dell’ex Compartimento di Reggio Calabria, venerdì 22 (8 ore, dalle 09:00 alle 17:00) e, infine, quella del personale di TRENITALIA DRP/DPLH di Piemonte e Valle d’Aosta (23 ore, dalle 03:01 di domenica 24 e sino alle 02:00 di lunedì 25).

Attenuati i disagi per chi viaggia in aereo

Nel comparto aereo, di contro, le astensioni dal lavoro previste saranno alquanto brevi, e i disagi conseguentemente attenuati.

Pubblicità

Nella giornata di venerdì 8 scioperano il personale navigante di cabina della NEOS di Milano-Malpensa, il personale navigante (piloti e assistenti di volo) di ALITALIA SAI e CITYLINER, quello del trasporto aereo (tutti per 4 ore, con inizio alle 10:00), nonché il personale della GH di Catania (8 ore, dalle 10:00), quello di AVIAPARTNER HANDLING di Milano Linate (4 ore, dalle 10:30) e quello navigante della AIR ITALY (4 ore, ma con inizio alle 11:00).

Poi, tregua sino a lunedì 25, quando si fermeranno i dipendenti della ICTS ramo “Aviation” dei siti aeroportuali nei servizi strumentali di sicurezza, per 4 ore, a far tempo dalle 10:00.