Una trattativa lampo per il Lecce, avviata nelle ultime ore, ma che, secondo le nostre indiscrezioni, è gia ben avviata. Meluso, direttore sportivo del Lecce, dopo le chiacchiere giornalistiche che lo vedevano lontano da Lecce, non soltanto rimanda al mittente le proposte di allontanamento dal Salento, ma spiega che resta per vincere con i giallorossi.

Il comunicato di Meluso e le trattative

Questo il suo comunicato, pubblicato nella tarda mattinata di oggi: "Con riferimento alle notizie di stampa pubblicate in data odierna, seppur lusingato da tali accostamenti, comunico il mio fermo intendimento di proseguire con l’US Lecce il mio emozionante viaggio, al fianco di una società seria ed ambiziosa, con la quale ho operato in totale sintonia e con la quale, già da diverse settimane, c’è la volontà di prolungare il mio rapporto professionale. Con i miei dirigenti, collaboratori, il mister e uno splendido gruppo di calciatori abbiamo l’obbligo di provare a dare una grande gioia alla gente salentina".

Dopo la spiegazione doverosa a chi parlava di un suo possibile trasferimento al Palermo, Meluso si è rimesso al lavoro e ha iniziato una trattativa di calciomercato che in poche ore è diventata caldissima. Quella per il mediano Antonhy Taugourdeau. Finalmente il Lecce punta su un calciatore che ha nelle proprie caratteristiche quella di spezzare l'azione avversaria: Taugourdeau è il classico mediano o incontrista che al Lecce quest'anno è maledettamente mancato. In gare come quella di Foggia, per intenderci, era evidentemente necessario un calciatore con queste caratteristiche. Uno, tanto per prendere un vecchio ricordo sportivo giallorosso, alla Bolaño.

Il centrocampista colombiano si distinse a Lecce per energia, determinazione e spirito combattivo, era sempre al centro dell'azione, pronto a spezzare l'azione avversaria e far ripartire la propria squadra.

I migliori video del giorno

È stato uno dei migliori incontristi avuti a Lecce negli ultimi anni, qualcuno se ne ricorderà. Da segnalare che, oltre a questa trattativa, il Lecce ha praticamente chiuso per l'esterno d'attacco Turchetta. Il calciatore nell'ultima stagione ha vestito la maglia della Maceratese. Manca l'ufficialità che potrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Chi è il nuovo obiettivo

Taugourdeau è un calciatore del Piacenza, ma il suo contratto è in scadenza il prossimo 30 giugno. Il centrocampista francese, dunque, potrebbe arrivare a Lecce a parametro zero. Nelle ultime stagioni, Taugourdeau ha vestito le maglie di Albinoleffe, Santarcangelo e Piacenza. L'ultimo campionato è stato probabilmente uno dei suoi migliori in carriera: ben 36 presenze e 11 reti siglate, un caso strano per un mediano. Taugourdeau ha giocato anche in serie B, non soltanto con l'Albinoleffe (14 presenze), ma anche con il Pisa (2 presenze). Come detto, secondo le indiscrezioni, Meluso avrebbe già fatto passi avanti nella trattativa ed il francese sarebbe interessato a misurarsi in una piazza importante come quella leccese.

Altre trattative di mercato

In queste ore sono tante le idee di mercato. Il Catania ha messo a segno un colpo da serie A: Francesco Lodi. Il talentuoso centrocampista torna in Sicilia dopo aver giocato sempre ad alti livelli nel calcio italiano. Questo colpo di Calciomercato conferma le ambizioni della società siciliana, come dichiarato nei giorni scorsi da Lo Monaco, che, intervistato da itasportpress.it, ha spiegato: "Saremo in prima linea nella lotta per la promozione, insieme a Lecce e Trapani; da tenere d'occhio Juve Stabia e Matera."

Il Catania segue anche il forte difensore del Cosenza, Blondett. La Casertana segue Ciurria, esterno d'attacco dello Spezia che nell' ultima stagione ha vestito le maglie di Robur Siena e SudTirol, realizzando 3 reti in campionato. Infine, il Pisa ha acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'attaccante esterno Maikol Negro (classe 1988), reduce da una brillante stagione in Lega Pro con la maglia del Matera.