Il calcio si ritrova coinvolto nella polemica annuale contro la Juventus. Ora chi non ha mai arbitrato una gara (o tifato Juventus) può accontentarsi. Domenica scorsa l'arbitro bolognese Rizzoli non ha visto la grossolana zampata di Pirlo sulla gamba di El Kaddouri (pure ammonito per simulazione)? Non l'ha aiutato, stavolta, nemmeno l'arbitro di porta Calvarese e l'assistente arbitrale (meglio noto come guardalinee).

Ben tre persone dovevano concentrarsi dove era il pallone e i due giocatori.

Il suo capo Stefano Braschi lo ha assolto con una semplice frase: "era rigore solo vedendolo in TV". Non gioca a favore della Juventus il fatto che alcuni striscioni irriguardosi nei confronti dei morti di Superga siano puniti con solo 25.000 euro di multa. Premetto che l'unica squadra che tifo gioca in C1 (il Pisa) e ho un passato di arbitro FIGC e Amatoriale quindi posso parlare sia da super partes che da tecnico.

Posso immaginare che a livello psicologico sia più facile favorire la prima della classe, in modo tale, se è andato tutto bene, di riarbitrarla di nuovo, magari in un incontro più importante. Facciamo un passo indietro e parliamo della composizione di chi è composto il team che partecipa ad una gara di Serie A: arbitro, due assistenti arbitrali, due arbitri d'area di rigore e un quarto ufficiale che resta tra le due panchine.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Praticamente una squadra di calcetto con riserva.

Ai più non sono noti i vari compiti che spettano a queste nuove figure di arbitri d'area e quarto ufficiale.

I compiti degli arbitri di porta sono di segnalare all'arbitro se:

  • all'interno dell'area di rigore, viene commesso un fallo punibile con un calcio di rigore;
  • la segnatura regolare di una rete (in caso dei cosiddetti "'gol fantasma");
  • durante un calcio di rigore, il portiere commette qualche infrazione;
  • vigilare in maniera preventiva, su tutto quello che succede in area di rigore;
  • altri fatti attinenti al gioco.

Il quarto ufficiale ha il compito di:

  • coadiuvare l'arbitro su richiesta dello stesso, nelle faccende burocratiche prima, durante e dopo la gara (in genere, ad esempio, esegue l'identificazione dei calciatori);
  • sostituire l'arbitro nel caso di infortunio prima o durante la gara, regola tuttavia obsoleta in quanto il IV ufficiale è dalla stagione 2013-2014 un assistente arbitrale;
  • controllare che nelle panchine prendano posto solamente le persone segnate in distinta e quindi identificate dall'arbitro.
  • vigilare sul comportamento mantenuto da chi occupa le panchine nel campo per destinazione;
  • segnalare tramite un tabellone luminoso predisposto dalla società ospitante (o, se non disponibile, con cartellini numerati) i cambi effettuati dalle due formazioni e l'entità del periodo di recupero accordato;
  • aiutare l'arbitro ed i suoi assistenti quando ha una visione più chiara di qualche episodio avvenuto sul campo di gioco, come ad esempio le condotte violente;
  • prendere nota di striscioni o cori contrari allo spirito del gioco.

Quindi pare chiaro che queste figure devono e possono collaborare con l'arbitro, ma non osano andargli contro durante la gara, secondo una regola non scritta, una specie di gentleman agreement.

Sono rarissimi i casi in cui un assistente o l'arbitro d'area abbia segnalato un rigore. Un bella idea sarebbe quella che le comunicazioni radio tra i vari arbitri siano pubbliche come quelle dei piloti in formula uno o registrate e tenute agli atti in caso di contestazioni.

Un altro limite è quello che in caso di errore tecnico sia da ripetere la partita. In questo caso frena la voglia di ammettere nel dopopartita l'errore che rasserenerebbe gli animi e un maggiore contatto tra arbitro e media sarebbe auspicabile.Un altro punto è quello di introdurre la famosa moviola a bordo campo.

Io suggerisco che ogni squadra abbia un solo jolly da giocarsi durante la gara e in caso di dubbio può invocare la moviola. La gara si ferma e il team arbitrale con i due capitani esamina cosa è accaduto nei minuti precedenti. Oggi si può fare e finalmente ci sarebbero meno polemiche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto