Esce domani, 30 gennaio, il nuovo libro di Alan Friedman. Già dal titolo si evince l'intento dello scrittore e giornalista statunitense: 'Dieci cose da sapere sull'economia italiana prima che sia troppo tardi'.

Come è nato il libro

Mai opera letteraria è uscita più provvidenzialmente di quest'ultima di Friedman, che non nasconde di voler aiutare gli elettori italiani scontenti e insicuri a poche settimane dal voto. L'intento dello scrittore e giornalista è proprio questo: rendere più facile ciò che di per sé risulta ancora impenetrabile e fonte di incertezze, ossia, il funzionamento dell'economia in Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Può farlo, Friedman, proprio per la sua grande esperienza: è stato infatti corrispondente del Financial Times dal 1979 al 1993; ha scritto per il New York Times dal 1994 al 2003 ed è stato editorialista del Wall Street Journal dal 2003 al 2005. Il libro che uscirà domani per la Newton Compton Editori è un abile espediente narrativo per spiegare ai suoi lettori tutte le principali questioni economiche italiane. Dal problema del lavoro alle pensioni; dalle banche alla finanza.

Pubblicità

'Questa non è l'America'

Con questa casa editrice, Friedman ha già scritto un libro che ha riscosso in America un grosso successo. Si tratta di 'Questa non è l'America', uscito il 20 febbraio 2017. Anche in questo caso, lo scrittore e giornalista newyorkese traccia uno spaccato lucido e scrupoloso del suo Paese. Un'America che è quella delle disuguaglianze abissali tra ricchi e poveri e in cui una ricchezza fino agli eccessi (di Wall Street) convive con una povertà estrema (quella di alcune zone rurali del Mississippi). Un'America che, infine, da soggetto letterario diventa più reale quando Friedman propone l'intervista a Trump all'interno del suo Trump Force One.

Perché Friedman può aiutare gli elettori

Alan Friedman, oltre che giornalista economico e politico dei più autorevoli giornali americani, ha indagato con successo sui massimi scandali giudiziari del suo tempo. Ha all'attivo una grande serie di scoop giornalistici ed è stato premiato con vari riconoscimenti (tra cui, il British Press Award, che ha ottenuto 4 volte). In campo letterario ha esordito in Italia con Rizzoli, di cui va ricordato 'Ammazziamo il Gattopardo', del 2014.

Ma la sua ultima opera è sicuramente molto attesa. Non solo perché gli Italiani sono ormai confusi da tutte le promesse fatte indiscriminatamente a destra e a sinistra. Ma soprattutto, perché hanno bisogno di soluzioni e di pensare a un futuro possibile: cosa che Friedman, con le sue argomentazioni economiche, forse riuscirà a offrire.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto