Putin meglio di Obama? Probabilmente sono in molti a pensarlo anche in Italia, come molti altri pensano il contrario. E allora? Qual è il problema? Forse nessuno, ma quando ad esternarlo pubblicamente è un candidato alla presidenza degli Stati Uniti d’America allora tutto cambia.

Diventa una notizia che divide, fa discutere e viene ripresa dai mass-media di mezzo mondo. Quasi inutile sottolineare che stiamo parlando di una frase pronunciata da Donald Trump, il candidato repubblicano in corsa per la casa bianca e che diversi sondaggi, ad oggi, danno in vantaggio sull’avversaria democratica Hillary Clinton.

Trump, che ha già avuto modo in più occasioni pubbliche di elogiare il presidente della federazione russa Vladimir Putin, ha in particolare affermato, riferendosi proprio al presidente russo, che “nel suo paese è stato molto più leader di quanto lo sia stato il nostro presidente qui”. Una stroncatura netta dell'operato del presidente Usa Barack Obama.

Una frase proferita, non durante un suo comizio davanti ai suoi sostenitori, ma durante un dibattito televisivo a distanza con la Clinton sulla sicurezza nazionale, trasmesso in diretta dalla tv americana Nbc. La Clinton, ancora una volta, ha definito Trump inadatto a guidare l’America, non rendendosi forse conto che è proprio quel “non politicamente corretto” che sta favorendo, quasi certamente in modo determinante, la corsa del magnate newyorkese verso la casa bianca.

Del resto, per Trump, Putin è meglio di Obama ma, come ha spiegato lui stesso durante la trasmissione dell’Nbc, non è un fan del sistema di governo russo, pur volendo intrattenere una volta eletto un buon rapporto di lavoro sia con Putin che con la Russia. Insomma, ancora una volta Donald Trump è riuscito a mettersi al centro dell’attenzione mediatica e popolare a discapito dell’avversaria Hillary Clinton che sembra sempre inseguire il candidato repubblicano.

Putin meglio di Obama? Probabilmente sono in molti a pensarlo, come molti altri pensano il contrario. Ma molto verosimilmente, questo Trump lo sa.

Segui la nostra pagina Facebook!