#Donald Trump è il nuovo Presidente degli Stati Uniti d'America. Sarà lui il successore di Barack Obama diventando il 45esimo Presidente degli Usa. Nonostante il tycoon fosse partito sfavorito, alla vigilia delle elezioni, è riuscito ad aggiudicarsi 279 Grandi elettori. Il nuovo inquilino della Casa Bianca sarà Donald Trump. I repubblicani non vincevano un'elezione in America dal 2004 con George W. Bush

Trump Presidente, le reazioni del popolo del web

Non si sono fatte attendere le reazioni del #popolo del web dopo la vittoria di Trump alle presidenziali americane. Sui social network, questa mattina, non si parla d'altro che delle #elezioniUSA2016. Anche in Italia, i commenti si dividono tra i sostenitori di Hillary Clinton e quelli di Donald Trump.

Di seguito una selezione. 

  • Ieri sera quando ho visto la Boschi, Benigni, Renzi e tutta la sua "armata Brancaleone", schierata spudoratamente dalla parte del cartone animato Hillary, che godevano dei primi sondaggi a favore della Clinton, allora ho capito che avrebbe sicuramente vinto il grande Donald!
  • Il mondo sta cambiando...sempre in peggio
  • Una giornata cupa e buia per l'America e per il mondo. Un vero e proprio JUMP IN THE DARKNESS!
  • Brexit + Trump: cambia la storia dell'occidente
  • ...È come aver dato una pistola in mano ad un bambino!
  • Trump ringrazia i servizi segreti
  • Ah quindi oggi è l'anniversario della caduta del muro di Berlino ed è stata eletto quel pupazzo di #Trump che vuole ampliare il muro tra Messico e Usa. Beh corretto. #usa2016 #electionnight
  • Quando prendevano in giro noi con il bunga bunga...era invidia! Si salvi chi può!
  • Non ci avrei scommesso un centesimo. Eppure ce l'ha fatta... #TrumpTriumph
  • Peccato per Hillary, il cugino della Lewinsky si era già proposto come stagista.

Trump Presidente, l'ilarità corre sul web

Non sono da meno le immagini create ad hoc post elezioni.

I migliori video del giorno

Sano umorismo che non risparmia nessuno, da Trump a Berlusconi, da Putin all'accoppiata Moroni-Claudio Lippi, dai Simpson fino ad arrivare a Bugs Bunny. 

 

#Elezioni USA