Grazie allo statuto autonomistico, la Regione Siciliana ha competenza esclusiva su diverse materie, dai beni culturali all'agricoltura. Proprio l'argomento dell'autonomia speciale, amministrativa e finanziaria, è stato uno dei più discussi nella campagna elettorale che sta per volgere al termine. Da più parti si ritiene che da una sempre maggiore e piena applicazione dello Statuto speciale, risalente 1946, la Sicilia possa trovare la via maestra per risolvere problemi vecchi e nuovi, piccoli e grandi. Dal voto del 5 novembre i siciliani attendono chiare risposte su più fronti.

La prima "speranza" riguarda il lavoro. La disoccupazione, da queste parti, è una piaga dolorosa da decenni.

L'Isola più grande del Mediterraneo

La Sicilia conta oltre 5 milioni di abitanti, con una superficie di circa 26 mila chilometri quadrati. E' l'Isola più grande dell'Italia e di tutto il Mediterraneo, con una storia antica e ricca di fascino. Le prime tracce umane risalgono al 12000 avanti Cristo. Oggi è suddivisa, amministrativamente, in sei liberi consorzi - Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani - e tre città metropolitane, Palermo, capoluogo di regione, Catania e Messina.

Segui la nostra pagina Facebook!