Stavolta la riforma #Pensioni non c'entra nulla. Elsa Fornero è al centro di un'indiscrezione clamorosa raccolta dal Corriere della Sera, secondo cui l'ex ministro del Lavoro potrebbe essere candidata da Emma Bonino nella lista +Europa e quindi, paradossalmente, tornare in Parlamento. Bistrattata dalla maggior parte dei partiti politici a causa della riforma previdenziale che porta il suo nome, la Fornero in questi anni non si è mai nascosta, riconoscendo i problemi della Legge ma, allo stesso tempo, rivendicando quanto fatto e sottolineando più volte che chi promette l'abolizione della riforma mente [VIDEO].

Il retroscena

Vedere l'ex ministro Elsa Fornero sedere ancora tra i banchi del Parlamento italiano nella nuova legislatura che andrà a compiersi all'indomani delle elezioni del 4 marzo non è poi un'ipotesi campata per aria, anzi.

Da fantapolitica a realtà, la presunta idea dell'ex radicale Bonino rimescolerebbe ancora le carte all'interno del Partito democratico di Matteo Renzi, dato vicino all'alleanza con la neo formazione politica +Europa. Come si comporterebbe il Pd qualora, con il "pacchetto" Bonino fosse inclusa anche la Fornero? Come spiegarlo alla parte di elettorato che, in maniera quasi trasversale, attacca quotidianamente l'ex ministro del Lavoro dai tempi del governo presieduto da Mario Monti?

In un'intervista rilasciata a Radio Cusano Campus, Elsa Fornero ha rivelato che ad oggi voterebbe per Emma Bonino. Il motivo? Secondo l'opinione della professoressa, l'ex ministro degli affari esteri durante il governo Letta è l'unica, nel panorama politico italiano, ad avere una "visione internazionale dell'Italia".

Quasi un'investitura, al contrario, quella della Fornero in onore dell'esperta politica italiana. Nonostante tutto, non è arrivata alcuna dichiarazione ufficiale da parte del leader di +Europa sulla veridicità o meno dell'indiscrezione rilasciata da Maria Teresa Meli del Corriere.

La Fornero entra in campagna elettorale?

Nel corso dell'intervista per ECG, il programma radiofonico di Radio Cusano Campus, Elsa Fornero ha attaccato il Centrodestra nelle figure dei due leader più carismatici, Matteo Salvini da una parte e Silvio Berlusconi dall'altra. Dopo averlo definito paranoico, l'economista italiana si è detta speranzosa sul fatto che l'elettorato del Centrodestra voti più per Berlusconi rispetto a Salvini, affermando che lui stesso non crede alle sue parole quando dice di voler abolire la riforma delle pensioni [VIDEO]. La bordata finale tocca al numero uno di Forza Italia, accusato di avere una coerenza prossima allo zero. #pensioni anticipate