Anche davanti ai commercianti, Matteo Renzi non risparmia bordate ai 5 Stelle travolti dal caso rimborsi, Di Maio ha rimandato la partecipazione al ciclo di incontri organizzato dalla ConfCommercio in vista del voto e questo spinge Renzi a dire che ormai sono passati dagli impresentabili a non presentarsi loro, quindi punta gli avversari del centro destra, l'attacco più duro è per Salvini: "Ma non credete a chi scommette sulla paura, perché chi vuole rinchiudervi dentro un confine angusto, chi vuole l'italia ferma, chi vuole i dazi e il protezionismo in realtà sta condannando l'italia."

Sulle larghe intese interviene il ministro Minniti che in un'intervista assicura che Renzi non aprirà a Berlusconi, contemporaneamente auspica che Gentiloni continui il suo lavoro.

"Matteo"-conclude Minniti "non vuole fare il premier". E il segretario liquida così le eventuali larghe intese: "solo che Berlusconi fa le promesse e noi le realizziamo" poi durante il suo intervento arrivano le stime dell'istat.

Varie proposte - PD

Quanto alle proposte elettorali quella di punta del Pd riguarda l'estensione degli 80 € alle famiglie con figli e alle partite Iva.

Forza Italia

Appoggio totale alle richieste di Coldiretti come ieri per quelli della ConfCommercio, il nostro è un programma di buon senso, spiega, Berlusconi. Forza Italia cerca di aiutare tutti gli italiani. "Sono l'usato sicuro, siete obbligati a fidarvi di me" Prima di lui ha parlato dal palco il presidente del parlamento europeo Tajani che Berlusconi ha sempre indicato tra i possibili premier del Paese.

Alla platea del Coldiretti riunita a Roma, il leader di Forza Italia espone il programma del suo partito: più sicurezza nelle città con l'esercito impegnato sulle strade insieme alle forze di polizia, cambieremo, dice, la legge sulla legittima difesa, i processi saranno brevi, incentivi a chi assume, pensioni minime a 1000€ e poi la rivoluzione fiscale su cui l'intero centro destra è completamente d accordo.

Lega Nord

"Tra le prime cose da fare appena arriviamo a Palazzo Chigi" torna a ripetere Salvini, "l'abolizione della legge Fornero, il controllo dei confini". Non siamo anti-europei, avverte, ma diciamo prima gli italiani è così per la sicurezza delle nostre città spiega, con il centro destra ci saranno più espulsioni e meno clandestini.

Stasera a Reggio Calabria sarà accolto da un presidio di manifestanti, stamane era in Sicilia a Palermo.

Fratelli d'Italia

Anche Meloni scende al sud a Salerno visita il quartiere Torrione e depone un mazzo di fiori al monumento dedicato alle vittime dell'attentato delle Brigate Rosse del 26 agosto 1982, due agenti di polizia e un sottufficiale dell' esercito.

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la pagina Matteo Renzi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!