Tra le fila del #movimento 5 stelle non si può dire che non ci rientri di tutto, sicuramente tutte persone incensurate ma alcune di loro hanno delle professioni davvero originali. Le ultime elezioni politiche hanno visto candidarsi nel movimento di Beppe Grillo personaggi particolari, come ad esempio Costantino Impagliatelli che di professione è uno spogliarellista ma ha vinto le parlamentarie ed è stato inserito tra i candidati nazionali.

Le vicende dei 5 Stelle

Tra le loro fila sono stati candidati e poi eletti personaggi che erano già stati espulsi dal movimento come Emanuele Dessì, Buccarella, Cecconi e Martelli. Dessì era stato accusato di abitare in un'abitazione popolare, pagando 7 Euro di canone mensile, che stando al parere di alcuni non gli spettava; secondo gli ultimi avvenimenti l'uomo sarebbe stato reintegrato nel movimento in quanto non colpevole di aver violato alcuna legge [VIDEO].

Riguardo gli altri tre nomi sopra citati si tratta di parlamentari che sono finiti nell'inchiesta delle Iene, colpevoli di non aver restituito parte dello stipendio così contravvenendo alle regole del Movimento 5 Stelle. Tralasciando i problemi di natura interna al movimento ci sono delle particolarità che riguardano i nuovi eletti grillini, specialmente nelle amministrazioni locali. Come scritto poc'anzi alcuni militanti e candidati del movimenti svolgono delle professioni particolari e capita, come appena successo a #reggio emilia, che qualcuno venga anche eletto. Si tratta di Cristian Panarari, in arte Mistero, lottatore di #wrestling e organizzatore di eventi legati a questa disciplina. Domenica scorsa ha disputato il suo ultimo incontro, dando l'addio su Facebook ai suoi fans: "Dopo diversi anni di wrestling e di tante sfide sul ring, Domenica 18 Marzo sarà l'ultima volta che salirò su un ring...il wrestling continuerà a far parte di me ma ora è arrivato il tempo di dedicare del tempo anche ad altri progetti che non possono aspettare".

Elezione a sorpresa

Il lottatore mascherato è stato eletto a sorpresa nel consiglio di Reggio Emilia, si era candidato alle elezioni del 2014 ottenendo 76 preferenze e risultando il primo dei primi non eletti. Ora Panarari prenderà [VIDEO] il posto di Ivan Cantamessi, consigliere dimissionario del M5S a causa di un trasferimento a Vicenza per motivi di lavoro. Il suo addio sui social sembra sincero e anche un po' triste, ha ringraziato tutte le persone che lo hanno accompagnato duranti gli anni di wrestler annunciando il suo addio definitivo.