Ora a tremare è Maria Elena Boschi. Ieri è stato dato dal Capo dello Stato un mandato esplorativo a Roberto Fico per trattare con il centro-sinistra e cercare di trovare dei punti in comune per poter far partire un governo M5S-Pd. Difficile un accordo anche perché molti degli esponenti del Partito Democratico, ancora fedeli a Matteo Renzi, non vedono di buon occhio la possibile intesa.

Uno di questi è proprio la Boschi che ha paura di essere cancellata dal panorama politico visto il trattamento che negli anni passati, e sopratutto da quando è scoppiato il caso di Banca Etruria, i grillini le hanno riservato.

Infatti si parla già di possibili veti: da una parte la ferma decisione del Partito Democratico di scansare Luigi Di Mao dalla carica di premier e dall'altra l'inevitabile decisione di eliminare dalla Politica che conta tutti quei personaggi che non sono graditi al popolo grillino in primis proprio la Boschi, soprannominata dal popolo pentastellato Lady Etruria.

Crescono i problemi sui social

Visto però il malcontento sul Web Fico dovrebbe quantomeno pensarci un attimo e riflettere sui passi da fare.

Sono oramai migliaia i commenti sui social network che confermano il diffuso malcontento da parte degli elettori del Movimento 5 Stelle. Tutto nasce dal fatto che il tentativo di accordarsi con il Partito Democratico viene visto come un tradimento da parte del Leader Di Maio e gli attivisti del Movimento stanno iniziando ad insorgere facendo crollare così il consenso popolare che ha fatto arrivare i grillini al 32% nelle scorse elezioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Impossibile pensare ad un dialogo con il PD, figuriamoci con LeU, partito di Grasso e Boldrini. "Mai con il PD" è solo una delle frasi più usate in queste ore sul Web e non mancano utenti che annunciano "se dovesse andare in porto l'accordo con la sinistra non voterò mai più M5S".

Resta ancora una possibilità con il centro-destra

Dopo gli avvenimenti che hanno visto come protagonista Silvio Berlusconi, il leader della coalizione Matteo salvini ha richiesto a gran voce un incontro con gli esponenti del Movimento 5 Stelle per potersi sedere ad un tavolo e fissare i punti in comune dei rispettivi programmi politici.

Nelle ultime ore però si è notato un irrigidimento dovuto al fatto che Di Maio stia cercando di accordarsi con il PD ed abbia accantonato al momento la Lega. Questo è il punto su cui la stragrande maggioranza dell'elettorato grillino si vede d'accordo. Difficile al momento azzardare altre ipotesi anche se la spinta social non va sottovalutata ed ha sicuramente grande valore per un Movimento che ha fatto della sua multimedialità e trasparenza uno dei punti cardine del successo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto