L’Italia ha un nuovo Governo. A capo dell’esecutivo troviamo Giuseppe Conte. Il neo Premier ha tenuto il discorso in Parlamento nei giorni scorsi, con l’istituto DEMOPOLIS che ha interpellato gli italiani facendo alcune domande proprio sul professore. Il 46% degli intervistati ha dichiarato di vedere positivamente Giuseppe Conte nel ruolo di Presidente del Consiglio, mentre il 29% giudica negativamente.

Il restante 25% è più cauto nell’esprimere un’opinione, riferendo che è ancora presto per dare una valutazione.

La cosa certa è che la notorietà del Premier del Governo targato M5S-Lega ha visto incrementare la sua notorietà in pochissimi giorni. Infatti, è passato da un misero 3% del 21 maggio, fino all’81% di oggi. L’istituto di ricerche, inoltre, ha chiesto ai cittadini quanto potrebbe durare il Governo.

Il 40% ha risposto 1-3 anni, mentre il 25% crede addirittura per l’intera legislatura. C’è poi il 9% pessimista, che crede non si vada oltre un anno. Il restante 26% non ha saputo dare una risposta. In questa prima decade del mese di giugno, sono pervenuti anche Sondaggi politici. Di seguito vi riportiamo le intenzioni di voto ai partiti rilevate da SWG.

SWG: Forza Italia recupera, ma la crisi rimane

Al comando troviamo da ormai diverso tempo il Movimento 5 Stelle.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Sondaggi Politici

I pentastellati guardano tutti dall’alto, conquistando il 30,9% (+1,4%). Non troppo distante, però, c’è la Lega, che raccoglie il 27,2%. Dopo settimane di crescita, stavolta viene riscontrata una leggera flessione (-0,3%), che allontana Matteo Salvini da Luigi Di Maio. Nulla di preoccupante, al contrario del netto arretramento del Partito Democratico. Quest’ultimo viene attestato al 18,5%, con una perdita dello 0,9% rispetto alla volta scorsa.

Recupera un po’ di terreno (+0,8%) Forza Italia, che si porta all’8,8%. Questo non basta ad allontanare la crisi, perché mai erano stati registrati valori così bassi per il partito di Silvio Berlusconi.

Nell’area del CDX abbiamo anche Fratelli d’Italia al 3,7% (-0,1%) e Noi con l’Italia allo 0,6% (-0,1%). Per quanto concerne i partiti del CSX, invece, c’è Più Europa con il 2,2% (-0,2%), mentre Insieme e Civica Popolare si trovano rispettivamente allo 0,5% (-0,2%) e allo 0,7% (+0,2%).

Fuori dai due grandi schieramenti c’è Liberi e Uguali, che raccoglie il 2,3%. Rispetto alla settimana precedente viene riscontrata una perdita dello 0,4%. Troviamo poi Potere al Popolo con l’1,6% (-0,3%), mentre i rimanenti partiti ottengono il 3% (+0,1%). Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altri aggiornamenti sui sondaggi elettorali, ricordandovi che nel weekend saranno di scena le elezioni amministrative.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto