Negli ultimi giorni ha fatto e sta facendo discutere lo scandalo dei presunti 'fondi russi' destinati alla Lega Nord. Tale scandalo, scatenato a seguito di un articolo del sito statunitense 'Buzzfeed News', ha destato interesse a livello nazionale ed internazionale. Inoltre, l'inchiesta di Buzzfeed è stata criticata dallo stesso segretario della Lega Matteo Salvini e, d'altro canto, è stata utilizzata in funzione antigovernativa dall'opposizione di centrosinistra. Nelle ultime ore Salvini è stato attaccato anche dall'Inghilterra e, più precisamente, da parte del noto settimanale economico 'The Economist'.

Pubblicità
Pubblicità

L'opinione del magazine britannico sul ministro dell'Interno italiano

Andando maggiormente nello specifico e stando a quanto riportato da un articolo pubblicato sul sito 'The Post Internazionale', l'Economist ha sostenuto che Salvini sarebbe attualmente "l'uomo più pericoloso d'Europa'. Più specificatamente, nell'articolo del noto settimanale britannico si sostiene che il segretario leghista vorrebbe diventare primo ministro e non sta facendo nulla per risolvere i problemi che attanagliano l'Italia. Inoltre, stando sempre all'Economist, l'Unione Europea non dovrebbe sottovalutarlo minimamente.

Pubblicità

La reazione di Salvini: 'Siamo scomodi, ecco perché ci minacciano'

La risposta di Salvini non si è fatta minimamente attendere. Difatti, riporta un articolo pubblicato sul sito dell'Huffington Post, l'attuale ministro dell'Interno e segretario leghista ha affermato che l'attacco dell'Economist sarebbe una prova della "paura" che l'establishment occidentale avrebbe nei confronti della Lega Nord. Più precisamente, lo stesso vicepremier ha scritto su Twitter che la Lega e il governo verrebbero 'minacciati' in quanto sarebbero 'scomodi'.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

In tal modo, Salvini ha fatto intendere che l'attuale Italia sarebbe, a suo dire, una vera e propria 'spina nel fianco' per il "sistema" che governerebbe l'Unione Europea e l'Occidente in generale.

Su ciò, come ricordato dal già citato articolo dell'Huffington Post, bisogna ribadire che Salvini ha deciso di rilanciare la "narrazione" già usata nei confronti dell'inchiesta di Buzzfeed. Per essere più precisi, tale 'narrazione sovranista' si baserebbe sul fatto che la Lega e l'attuale governo del cambiamento sarebbero sotto attacco da parte dei 'poteri forti' facenti parte dell'establishment europeo e mondiale.

Oltre a ciò, bisogna dire che la critica del settimanale britannico non giunge inaspettata e rappresenta l'emblema della "lotta Politica" che starebbe interessando il 'fronte sovranista' e le élite europee.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto