Maria Elena Boschi vuole a tutti i costi che sia raggiunto un accordo politico tra il Pd e il M5S per dare vita ad un nuovo governo dopo la chiusura dell’esperienza di quello gialloverde. L’esponente renziana del Nazareno, intervistata dall’inviato della trasmissione di La7, In Onda, ha spiegato che il riavvicinamento con i finora odiati pentastellati è giustificato dalla necessità di mettere “in sicurezza i risparmi degli italiani”.

Dichiarazione che farà certamente discutere, se non altro per il fatto che la Boschi, suo mal grado, nel 2015 era finita al centro dello scandalo Banca Etruria. La deputata Dem non ha comunque risparmiato critiche al leader extraparlamentare dei 5Stelle, Alessandro Di Battista, che poche ore prima aveva cercato di far saltare il banco della trattativa incitando i pentastellati ad andare a nuove elezioni.

L’intervista di Maria Elena Boschi a In Onda: ‘Siamo seriamente al lavoro per un accordo’

Dura solamente un minuto l’intervista ‘volante’ rilasciata da Maria Elena Boschi all’inviato di In Onda, il talk show estivo della tv di Cairo condotto da Luca Telese e David Parenzo. Ma in quei 60 secondi sono concentrate una serie di ‘perle’ che stanno già facendo ribollire i social network. Il giornalista le domanda per prima cosa se siano finiti gli attriti con Zingaretti e Gentiloni, visto che il suo capo corrente, Matteo Renzi, il giorno precedente aveva accusato apertamente l’ex premier di volere, anche lui come Di Battista, sabotare il possibile accordo tra Pd e M5S.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Pd

“Non ci sono attriti - risponde con aria incerta e sospirando la Boschi - chiaramente lavoriamo tutti, spero, nella stessa direzione. Per noi è chiara - prosegue poi nella sua analisi la numero due renziana - è quella di provare a fare un accordo che metta, se ci riusciamo, in sicurezza i risparmi degli italiani, che eviti l’aumento delle tasse. Su questo siamo seriamente al lavoro per un accordo”, puntualizza.

L’avvertimento a Di Battista: ‘Spero non lavori per far saltare una possibile nuova maggioranza’

Maria Elena Boschi si augura anche “che tutti remino nella stessa direzione, sia nel nostro partito che nel M5S”. La speranza, sua e dei renziani evidentemente, è che “sia un tentativo serio”. Non solo “per rispetto agli italiani”, ma anche “per rispetto al tempo che il Presidente della Repubblica ha messo a disposizione per provare a trovare se ci sono le condizioni per un governo nuovo”.

Attenzione, però, conclude l’intervista la Boschi, perché da parte del Pd ci sarà “massima serietà”. I dubbi le sorgono dal comportamento dei pentastellati, e in particolare da quello di Di Battista il quale non dovrebbe lavorare “per far saltare una possibile nuova maggioranza che sicuramente potrebbe dare una chance diversa a questo Paese”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto