Continua a far discutere e a rimanere in testa ai trending di Twitter la puntata di Report andata in onda lunedì 21 ottobre. Il programma di approfondimento, una volta condotto da Milena Gabanelli e ora da Sigfrido Ranucci su Rai Tre, ha cercato di indagare sul cosiddetto Russiagate all’italiana, o Rublogate, che coinvolgerebbe la Lega di Matteo Salvini. L’accusa, ormai nota da mesi, è quella che il partito di via Bellerio abbia incaricato alcuni suoi fiduciari, come Gianluca Savoini, di prendere contatti con emissari di Putin all’Hotel Metropol Mosca, allo scopo di intascare una maxi tangente da 65 milioni di euro su una partita di petrolio.

Addebiti sempre rispediti al mittente dal capitano leghista. Ma contro di lui, e in favore dell’inchiesta di Report, si schiera anche Fabio Fazio. Il popolare conduttore di Che tempo che fa posta un video su Twitter in cui invita tutti a visionare il servizio e si dice totalmente stupito dal fatto che non abbia provocato reazioni ufficiali. I social si spaccano.

Il post di Fabio Fazio su Twitter: ‘’Mi permetto di consigliarvi la puntata di Report’

Sono quasi le 8:00 di sera di martedì 22 ottobre quando Fabio Fazio decide di girare un breve video e di condividerlo sul suo profilo Twitter.

Il tema del suo cinguettio, come già detto, è la puntata di Report sul Russiagate. “Mi permetto di consigliarvi la puntata di Report di ieri (lunedì 21 ottobre ndr) - dichiara il conduttore di Che tempo che fa - L’ho vista ed è incredibile. Incredibile che le domande fatte non abbiano avuto risposta, incredibile la storia che racconta ed è incredibile che non succeda niente di conseguenza. Davvero incredibile.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

Guardatela e cercatela se non l’avete vista. Sigfrido Ranucci è stato bravissimo e Report è una trasmissione fondamentale. Ma la storia di ieri riguarda tutti e si capiscono molte cose”. Insomma, Fazio si mostra quasi scandalizzato per il fatto che le notizie sulla Lega, secondo lui esplosive, venute a galla grazie all’inchiesta del programma di Rai Tre, non abbiano suscitato alcuna reazione ufficiale di sdegno, escluse quelle di una parte dei frequentatori dei social network.

Salvini ignora l’inchiesta di Rai Tre e i social si dividono su Fazio

Un appello, quello di Fabio Fazio, ignorato da Matteo Salvini il quale, poche ore dopo si è accomodato sulla poltrona di Porta a Porta negando per l’ennesima volta, stavolta di fronte a Bruno Vespa, un qualsiasi coinvolgimento suo e della Lega in questa presunta storia di presunte tangenti rappresentata dal Russiagate. A rispondere a Fabio Fazio, invece, ci hanno pensato i soliti leoni da tastiera.

In questa occasione, però, il conduttore non è stato travolto solo dagli insulti come accade solitamente. Sono in molti a chiedere a gran voce che si muova il parlamento o che la magistratura faccia qualcosa. Altri predicono per Salvini un futuro politico catastrofico. Ma la maggior parte dei commentatori si mantiene sul registro classico anti-Fazio. “Stai zitto e cambia mestiere”, scrive uno. “Incredibile che io debba pagare il canone per sentire l’assurda propaganda di questo milionario”, lo inchioda un altro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto