Sta avendo una enorme eco, almeno sui social network, il video in cui Tiberio Businaro, Sindaco leghista del Comune veneto di Carceri, in provincia di Padova, mostra la lettera di diffida indirizzata al Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Businaro avverte il successore di Matteo Salvini di non provare ad inviare profughi nel territorio del suo Comune. Il primo cittadino in quota Lega utilizza termini forti come “cittadini extracomunitari”, “clandestini” che non hanno diritto a stare in Italia e, soprattutto, lancia l’allarme sul “pericolo di contagio da malattie”.

Pretende pertanto che il Viminale decida di non assegnare nessun “cosiddetto profugo”, come dice lui stesso, al paese di Carceri. Pena una richiesta di danni indirizzata direttamente al Ministro Lamorgese. Se sui mass media mainstream la notizia è passata abbastanza sotto silenzio, se si esclude qualche testata come Il Messaggero e Il Gazzettino che ne hanno fatto cenno, sui social la situazione è diversa. La video-diffida postata da Businaro sul suo profilo Facebook, infatti, sta ottenendo migliaia di interazioni e commenti.

La video-diffida di Tiberio Businaro contro Luciana Lamorgese

“Firmo questa diffida indirizzata al Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese", per avvertirla di "non assegnare al Comune di Carceri cittadini extracomunitari, meglio detti profughi”. Inizia così il video postato sul suo profilo Fb in cui il Sindaco di Carceri, Tiberio Businaro, lancia un ammonimento alla donna che occupa la poltrona che fu già del suo leader Salvini.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Lega Nord

Il Primo cittadino della Lega motiva la sua iniziativa con il fatto che gli sbarchi di profughi sulle coste italiane, da quando il suo capitano ha lasciato il posto al Ministero alla Lamorgese, siano incontenibilmente aumentati. Businaro snocciola una serie infinita di dati e numeri per dimostrare la bontà delle sue intenzioni e punta il dito contro il nuovo governo giallorosso sotto il quale la tendenza degli sbarchi si sarebbe “invertita”. Il Sindaco si chiede polemicamente come e dove vivano tutte quelle migliaia di immigrati le cui domande di asilo vengono respinte.

Il Sindaco della Lega: ‘Lamorgese responsabile di eventuale contagio da malattie’

“L'Italia continua a sprecare risorse che sarebbero utili per altre emergenze - polemizza con la Lamorgese - usandole invece solo per mantenere nel nostro Paese clandestini che non ne hanno diritto”. Tiberio Businaro denuncia il “degrado delle nostre città, la diminuzione della sicurezza pubblica e il numero dei reati compiuti da soggetti extracomunitari irregolari” che, come dichiarato dal capo della polizia Franco Gabrielli, sono il 32% del totale, nonostante gli stranieri residenti in Italia siano solo il 12% della popolazione.

Alla luce di questi fatti, prosegue Businaro, “si diffida il Ministro Lamorgese", che viene definito "illustrissimo", a non assegnare al Comune di Carceri persone di dubbia origine, ovvero profughi”. In caso contrario, conclude l’amministratore locale della Lega, il Ministro sarà ritenuto “responsabile per i danni a cose o persone derivanti dal comportamento dei cosiddetti profughi, nonché di ogni necessaria spesa volta a prevedere ed eventualmente contenere il pericolo di contagio da malattie”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto