La Lega è tornata a crescere notevolmente nei Sondaggi politici: il partito di Matteo Salvini allunga sui rivali nelle intenzioni di voto pubblicate dall’istituto di ricerche SWG. Dopo settimane in cui c’erano state alcune flessioni, è ritornato a macinare terreno, staccando gli inseguitori, che a loro volto hanno perso consensi tra i cittadini. Un dato interessante riguarda Fratelli d’Italia che incrementa il proprio bottino, toccando percentuali mai registrate in precedenza. A seguire vi riportiamo tutti i valori riscontrati nel corso dell’ultima rilevazione, mostrata nel corso del TG La7, con le variazioni registrate.

SWG: partiti di Governo in crisi, perdono terreno PD e M5S

La Lega, come già detto, consolida il primato e si porta al 34%, aggiungendo un +0,8% al proprio bottino. Alle sue spalle c’è una cospicua perdita di consensi da parte di Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. Il primo scivola al 18,8%, perdendo lo 0,6%, mentre il secondo scende al 17,8%, dopo aver perso lo 0,8% in pochi giorni. A sorridere sono i partiti attualmente schierati all’opposizione di governo, specialmente FdI.

Quest’ultimo raccoglie un discreto 8,4% (+0,8%), lanciando Giorgia Meloni verso la doppia cifra, che non appare certo impossibile da raggiungere se dovesse continuare il trend delle recenti settimane. Poco più indietro continua ad esserci lotta serrata tra Italia Viva (5,6%) e Forza Italia (5,5%), entrambi in crescita, rispettivamente dello 0,3% e dello 0,4%. I sondaggi politici di SWG mostrano un calo da parte di Sinistra Italiana / MDP (-0,3%), che si porta al 2,8%.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Pd

Rimangono stabili all’1,9% i Verdi, mentre Più Europa subisce una lieve flessione (-0,1%), portandosi all’1,8%. Poco più indietro abbiamo Cambiamo! con l’1,3% (-0,3%). Oltre al partito di Giovanni Toti abbiamo altre liste, che raccolgono complessivamente il 2,1%(-0,2%). La percentuale delle persone indecise o senza giudizio è scesa al 33% (-3%) rispetto alla volta scorsa. Un quadro simile lo ritroviamo anche nelle intenzioni di voto pubblicate da TECNÈ.

TECNÈ: crescono i partiti all’opposizione, boom per FdI

Lo scenario non cambia molto nei sondaggi politici di TECNÈ. Al comando abbiamo la Lega, che sale al 33%, guadagnando ben 1,5% in appena una settimana. Andamento negativo per il Pd (-1%), che scivola al 19,4%. Perde terreno anche il M5S (-1,3%). I grillini si attestano al 18,5% e chiudono il podio. Scorrendo verso il basso incontriamo Fratelli d’Italia con l’8,2%, che avendo incrementato dello 0,5% ha sopravanzato Forza Italia.

Il partito di Silvio Berlusconi si trova poco più indietro con l’8% (+0,2%). Cresce anche Italia Viva di Matteo Renzi (+0,5%), che si attesta al 4,8%.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto