Giorgia Meloni si è definita "schifata dalle bassezze della sinistra italiana" in un tweet riferito a Corrado Augias, riportato anche su Facebook con gli stessi toni. Il fatto a cui si riferisce la leader di Fratelli d'Italia è la performance di Augias durante la scorsa puntata di DiMartedì, durante la quale ha affermato che essere di destra è facile, istintivo, senza la mediazione del ragionamento, mentre essere di sinistra richiede maggiori capacità intellettuali, offendendo in questo modo chiunque non la pensi come lui.

il conduttore, Giovanni Floris, gli ha chiesto come sempre la sua opinione su Matteo Salvini. "Il mio sospetto è che lui reciti una parte, è un bravo ragazzo lombardo al quale è toccata la parte di fare il cattivo". Floris ha rilanciato: "Ma quali sono le conseguenze del suo comportamento?". La risposta di Augias è stata: "Lui accende i comportamenti viscerali, siamo diventati molto più cattivi di come eravamo una volta. Rinasce e si diffonde il rancore verso il vicino, il sospetto, la caratteristica di vedere il male dappertutto".

Il conduttore del programma di La7 si è poi espresso anche sul movimento spontaneo che sta caratterizzando la campagna elettorale in Emilia Romagna: "Le sardine fanno rinascere la sinistra?". Questo il parere dello scrittore: "Mi fanno pensare ai girotondi, avevano acceso speranze analoghe, entusiasmo, simpatia, analoghi a quelli verso le sardine, ma poi sono scomparsi nel nulla, perché in realtà è la Politica che manca".

Le parole che hanno fatto infuriare la Meloni

Ma la stilettata più cruenta, quella che ha fatto infuriare Giorgia Meloni, è arrivata più tardi, quando Giovanni Floris ha fatto accomodare Corrado Augias di fronte a Pierluigi Bersani, provocandolo: "Vuole spiegare a Bersani che cosa ha la destra che la sinistra non ha?".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Politica

La risponda sorprendente è stata: "Essere di destra è facile. Essere di destra vuol dire andare incontro a quelle che sono le spinte istintive che tutti hanno, e che invece vengono moderate ed indirizzate meglio, dal ragionamento, dalla conoscenza degli argomenti, da un senso nobile di altruismo; essere di sinistra è più difficile. Quello di destra dice 'A me gli immigrati mi fanno schifo', e finisce qui".

Anche il giornalista Nicola Porro ha commentato: "Queste parole di Augias sono un monumento alla superiorità antropologica dell'uomo colto di sinistra, rispetto a quattro beceri deficienti come sono quelli di destra.

Quello che mi fa imbestialire è che lui dice che loro sanno, loro studiano, loro conoscono, mentre noi siamo cretini, non sappiamo, non comprendiamo, e lo dice con la voce affabile, che nasconde il vero razzismo antropologico nei confronti di chi non la pensa come loro". Sulla stessa linea il tweet di Giorgia Meloni che rileva l'atteggiamento sprezzante e radical chic di Corrado Augias e simili: "Scandaloso che si insultino così i milioni di italiani di destra. Parlano con disprezzo di chi non la pensa come loro e poi fanno pure la morale.

Vergogna".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto