Quello di Lucia Azzolina, nuovo Ministro della Scuola, può essere considerato un ottimo curriculum: l'esponente siciliana del Movimento Cinque Stelle vanta, infatti, una laurea in filosofia, la specialistica in storia della filosofia ed anche una laurea in giurisprudenza conseguita mentre già insegnava nelle scuole superiori. A ciò si aggiunge, naturalmente, l'avvenuta abilitazione ottenuta presso la Scuola di specializzazione all'insegnamento secondario, il così detto Ssis, attraverso cui ha conseguito l'abitazione ad insegnare storia e filosofia.

Ha, però, anche un'ulteriore abilitazione: quella per l'insegnamento di sostegno. Ed è su questo passaggio che Repubblica, in un articolo ripreso da Open, ha gettato ombre. Pare, infatti, che la tesi sia copiata per oltre il 50%. Questo ha generato, su Twitter, la reazione del giornalista tedesco Udo Gumpel che ha sottolineato come, per un caso analogo, un ministro perse il posto.

Repubblica cita i testi coinvolti

Secondo la ricostruzione giornalistica pubblicata da Repubblica ci sarebbero elementi di sospetto plagio nella tesi di abilitazione.

Il riferimento va all'attestato conseguito presso la Scuola di specializzazione per l'insegnamento del sostegno, conseguito nel 2009 presso l'Università di Pisa. Ci sarebbero, infatti, passaggi abbastanza lunghi (5-6 righe) che sarebbero estati estrapolati a testi scientifici. Repubblica elenca anche quali: il "Dizionario di Psicologia di Umberto Galimberti", "Trattato di psichiatria" edito da Masson e "Manuale Diagnostico e statistico dei disturbi mentali".

In attesa di capire quale sarà la reazione della diretta interessata, si attende anche quella del Movimento Cinque Stelle, visto che nel 2017 i grillini ebber, una reazione furente nei confronti dell'allora Ministro Madia che finì al centro di una polemica molto simile.

Udo Gumpel fa il paragone con quanto accaduto in Germania

Sulla vicenda si è espresso anche il giornalista tedesco Udo Gumpel. Si tratta del corrispondente per l'Italia del network Rti, noto, tra l'altro, per essere spesso di talk show politici italiani.

Riguardo a quello che sarebbe il caso Azzolina scoperchiato da Repubblica, Gumpel si è espresso ricordando un episodio simile che sarebbe avvenuto in Germania. "La neoministra M5S Azzolin beccata con la tesi di abilitazione a professoressa copiata pare al 50%. In Germania - ha ricordato - la ministra omologa Annette Schavan ha perso Dr. e posto al Governo come anti altri: in Germania. Ora, in Italia, che cosa succede?".

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Un interrogativo, quello posto dal giornalista tedesco, a cui al momento potrà dare risposte solo il tempo, in atteso che arrivino reazioni.

Segui la nostra pagina Facebook!