Giorgia Meloni ha avuto modo di esporre il proprio punto di vista sulla partecipazione della giornalista Rula Jebreal all'edizione 2020 di Sanremo. Lo ha fatto in due distinte sedi. La prima è stata da ospite di Non è l'arena, trasmissione de La 7. Nella circostanza ha espresso riserve rispetto alla possibilità di un festival della canzone italiano che possa trasformarsi nello scenario opportuno per un eventuale monologo di matrice politica. Il secondo luogo, invece, sono stati i social. Nella circostanza ha postato il like espresso dalla giornalista nei confronti di una dichiarazione anti-Salvini e Meloni proferita da Gad Lerner.

Nella circostanza ha sottolineato come la partecipazione a Sanremo sarebbe pagata anche da chi vota Lega e Fratelli d'Italia.

Meloni contro Rula Jebreal già a Non è l'arena

Sollecitata a Non è l'arena dalle domande di Massimo Giletti, Giorgia Meloni ha detto la sua sulla partecipazione di Rula Jebreal a Sanremo. "Dipende - ha evidenziato - cosa va a fare. Va inserito nel contesto del Festival. È una donna bellissima, se va lì a presentarlo non ho nulla da dire".

Quello che non le andrebbe a genio sarebbe altro.

"Cosa diversa - ha incalzato - è che una persona politicamente impegnata, a spese dei contribuenti e super pagata, vada a fare un monologo senza contraddittorio di mezz'ora dentro al Festival di Sanremo. Quello non è il contesto".

E pone anche differenze con il fatto che, già in passato, il palco dell'Ariston abbia già ospitato figure riconducibili ad estrazioni politiche diverse dalla sua.

"Benigni - ha detto - è un'artista che ha delle sue idee.

Andava a recitare Dante. Rula Jebreal non è una persona che fa parte del mondo dello spettacolo. La faccio semplice: se durante un governo di centrodestra avessimo dato 30.000 euro a Mario Giordano per fare dieci minuti di monologo in un contenitore non politico, sarebbero arrivati i caschi blu dell'Onu".

Giorgia Meloni contro un like di Rula Jebreal

La polemica ha registrato un aggiornamento sui social.

In particolare la leader di Fratelli d'Italia ha postato una foto in cui dimostra il fatto che Rula Jebreal avrebbe messo il like ad una dichiarazione di Gad Lerner contro lei stessa e Matteo Salvini. "l mio benzinaio - si legge nel virgolettato del giornalista - mi ha detto che per fare politica in Italia e avere successo in Italia bisogna parlare male degli extracomunitari e parlare bene degli animali".

Una dichiarazione evidentemente risultata sgradita alla numero uno dei FdI. La sua replica è arrivata nel commento a corredo dell'immagine postata.

"Rula Jebreal - scrive Giorgia Meloni - mette mi piace a questo raffinato ragionamento raccontato da Gad Lerner, ma pretende di essere pagata migliaia di euro per un monologo di 5 minuti al festival di Sanremo anche con i soldi di chi vota Fratelli d’Italia e Lega".

Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!