In collegamento a Sky TG24 Matteo Salvini è intervenuto sull'emergenza coronavirus. Il leader del Carroccio ha ripreso l'appello dei governatori di Lombardia e Veneto affinché il governo faccia di più per gestire l'attuale pandemia facendo sapere che in assenza di comunicazioni la regione Lombardia potrà agire in autonomia per tutelare la salute pubblica.

Salvini ha inoltre chiesto che il Parlamento possa riaprire così da poter collaborare al bene del Paese in questo momento molto difficile per l'Italia: 'Non credo il governo possa fare tutto da solo, serve coinvolgimento dell'opposizione'.

Coronavirus: Matteo Salvini interviene a Sky TG24

Intervenendo ai microfoni di Sky TG24 Matteo Salvini ha ribadito quelli che sono gli appelli dei governatori della Lombardia e del Veneto, le regioni più colpite dall'attuale emergenza coronavirus. Il segretario della Lega ha chiesto al governo di fare ancora di più: 'Troppe attività non necessarie e vitali sono aperte, va chiuso tutto'.

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, agirà di propria iniziativa, ha fatto sapere Salvini, se il governo non fornirà le risposte richieste.

Coronavirus: Salvini chiede più impegno per i lavoratori

L'ex Ministro degli Interni ha chiesto inoltre maggiore sostegno a tante categoria di lavoratori, come gli autonomi, gli artigiani, le partite Iva e i precari chiedendo inoltre la sospensione del pagamento delle imposte considerata l'attuale emergenza sanitaria da coronavirus.

Il leader del Carroccio ha inoltre chiesto che non sia consentito ai detenuti condannati per reati minori di poter uscire dal carcere per scontare la pena agli arresti domiciliari.

A suo avviso infatti questo impegnerebbe in misura consistente le forze dell'ordine che in questi giorni stanno già effettuando moltissimi controlli sul territorio.

Coronavirus: l'appello a riaprire il Parlamento

L'ultima richiesta di Matteo Salvini è la più chiara: il Parlamento deve essere riaperto e i parlamentari devono tornare a fare il lavoro per cui vengono pagati. Salvini infatti non capisce il motivo per cui Camera e Senato restino chiusi nonostante l'emergenza coronavirus.

'I cassieri e le cassiere lavorano al supermercato, i postini consegnano la posta, perchè le Camere di Deputati e Senatori devono rimanere chiuse? Chi sta male resta a casa ma gli altri devono poter tornare a lavoro'.

Segui la nostra pagina Facebook!