Sono ormai tante le diete proposte negli ultimi anni ma ce n'è una che negli ultimi tempi sta riscuotendo successo: la dieta della pizza.Può sembrare impossibile ma dimagrire mangiando pizza sembra sia diventato realtà. Il metodo rivoluzionario è stato inventato dallo Chef Pasquale Cozzolino che sta facendo conoscere la dieta in tutto il mondo riscuotendo grandi consensi. "Una pizza al giorno e dimagrisci con il sorriso", questo è lo slogan che accompagna la promozione di questa dieta innovativa e chi la segue sta riuscendo ad avere risultati senza tristi rinunce e grandi privazioni.

Lo chef Cozzolino e la battaglia contro la demonizzazione dei carboidrati

La dieta della pizza è stata inventata dallo Chef italiano Pasquale Cozzolino, proprietario di un noto ristorante a New York e sta riscuotendo molto successo negli Stati Uniti d’America tanto da far passare in secondo piano la battaglia contro i carboidrati dell’ex first Lady Michelle Obama che, in effetti, si è battuta anni per mettere sulle tavole degli americani più frutta e verdura e meno carboidrati complessi e grassi.

Ma Cozzolino ha ribaltato la situazione muovendo una vera e propria rivoluzione contro la demonizzazione del carboidrato. Lo chef ha provato il metodo della dieta della pizza sulla propria pelle. Il cuoco italiano soffriva di gravi problemi di peso in eccesso anche a causa dell'alimentazione americana troppo grassa e zuccherina, dopo aver fallito diverse diete prescritte, ha voluto provare una sua personale alimentazione che consisteva nel mangiare il cibo che più gli piaceva e lo gratificava. Così facendo ha raggiunto il suo obiettivo riuscendo a perdere ben 50 kg mangiando una pizza al giorno per soli sette mesi.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Corretta Alimentazione

Potrebbe sembrare la solita trovata pubblicitaria ma non è affatto così, la dieta è sana e funziona. Cozzolino in una recente intervista ha affermato: "Il problema delle diete è che dopo un po' stancano ed in poco tempo si rimettono i chili persi con sacrificio. Dopo diversi miei fallimenti ma comunque con un problema da risolvere perché' il mio peso eccessivo era diventato un pericolo per la mia salute, ho deciso che avrei ottenuto dei risultati mangiando ciò che non mi faceva pesare l'idea di fare una dieta.

Mi serviva in pratica una 'Happy Diet', e cosa c'è di meglio di una pizza napoletana? L'intendo del cuoco è quello di usare la dieta della pizza per creare una sorta di movimento a favore del carboidrato da diffondere in tutto il mondo.

In cosa consiste la dieta?

Il segreto per dimagrire con la pizza è la pizza stessa, essenziale che si usino gli ingredienti giusti e che si segui la giusta ricetta per prepararla, non tutte le pizze sono uguali. Ed è importante scegliere la pizza giusta se si vuole perdere peso con questo particolare tipo di dieta.

La pizza di Cozzolino contiene solo ingredienti semplici, rigorosamente scelti e genuini: acqua, sale, lievito madre e farina di prima qualità. Il trucco sta nella lievitazione, una pizza buona e sana deve lievitare per almeno 36 ore. Vediamo nel dettaglio un esempio di menù giornaliero di dieta della pizza.

Colazione: Due fette biscottate con marmellata o miele, un frutto, un caffè ed un bicchiere di latte

Pranzo: una pizza condita con ingredienti non grassi e ipercalorici come una pizza margherita, una crudaiola o pizza condita con verdure.

Cena: un piatto di sole proteine (o carne o legumi o pesce o uova) accompagnate con un contorno di verdure condite con poco olio ed un frutto.

La Dieta della Pizza diventa un libro

La dieta della pizza del rinomato chef Pasquale Cozzolino ha riscosso così tanto successo in America nell'ultimo hanno che sta per diventare un libro intitolato “The Pizza Dieta”-How I lost 100 Pounds Eating My Favorite Food and You can Too” (come ho perso 50 chilogrammi mangiando il mio piatto preferito, puoi farlo anche tu). Il libro pubblicato dalla casa editrice Penguin Random House, sarà in vendita dal prossimo mese di maggio. Non ci resta che aspettare per avere più dettagli su questo tipo di dieta che non solo sembra funzionare ma non comporta nemmeno grossi sacrifici.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto