Dopo i bagordi alimentari che ci hanno accompagnato nel corso di queste festività, urge rimetterci in linea per perdere i chili di troppo che abbiamo accumulato. Di base valgono sempre alcune considerazioni di carattere generale.

Dieta dopo le festività: le regole da seguire

Vanno sconsigliate le diete drastiche o quelle che promettono risultati miracolosi, perché danno dei risultati solo a breve termine.

Inoltre va evitato anche il passaparola di amici e amiche, in quanto ognuno di noi ha un proprio metabolismo che si differenzia da quello degli altri. Pertanto, nel caso in cui si intenda dimagrire seguendo un percorso dietetico che porti risultati non solo nell'immediato ma anche nel tempo, è sempre bene rivolgersi a una figura progessionale che si occupa nello specifico di questi temi: un dietologo o un nutrizionista che, tenendo conto del vostro stato di salute, potrà approntare un piano dietetico ad hoc per le vostre esigenze.

Dieta detox: gli alimenti consigliati

Intanto è molto probabile che nel corso di queste feste sia stata consumata una quantità maggiore di carboidrati rispetto a quella di cui il nostro organismo realmente necessita. I carboidrati che non vengono consumati si accumulano in una sorta di deposito temporaneo. Nei giorni seguenti al Natale, per prima cosa, andranno evitati sia i cibi eccessivamente calorici o contenenti troppi zuccheri, mentre è molto importante privilegiare la frutta e la verdura nella dieta e bere molta acqua.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Corretta Alimentazione

In tal modo possiamo andare a purificare l'organismo dalle tossine accumulate.

Le carni bianche sono da preferire rispetto a quelle rosse. Le verdure non solo consentono di eliminare le tossine accumulate, ma grazie all'elevato contenuto di fibre, ci permettono di raggiungere prima il senso di sazietà e quindi di sentire meno la mancanza dei carboidrati derivanti dal consumo di pane, pasta o altri cereali a pranzo e a cena.

Tra le verdure più indicate abbiamo gli asparagi, il carciofo e il finocchio. Pertanto, nella dieta post Natale non potremo prescindere da un piatto di verdure sia a pranzo che a cena. Per quanto riguarda le proteine è consigliabile consumare alimenti quali pesce e carni bianche. E' importante anche frazionare i pasti nel corso della giornata, in particolare fare degli spuntini sia la mattina che il pomeriggio, ad esempio con yogurt, centrifugati a base di frutta e verdura, frutta secca che oltre a saziarci svolgono anche un'azione depurativa.

Se l'articolo ha suscitato il vostro interesse potete cliccare in alto a destra sul tasto Segui accanto al nome dell'autore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto