L'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha reso nota l'esistenza di un focolaio di Listeria monocytogenes che ha interessato Danimarca, Germania e Francia. La causa è da ricercare nei prodotti a base di salmone, come quello affumicato, freddo e marinato. L'Efsa e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), per individuare il focolaio plurinazionale ha utilizzato il metodo del sequenziamento dell’intero genoma.

Fino all'8 ottobre 2018 segnalati 12 casi

Al partire dal 2015 fino all'8 ottobre 2018, sono stati segnalati 12 casi di Listeria monocytogenes , 4 dei quali si sono rivelati poi mortali.

Al momento i sospetti sulla contaminazione sono ricaduti su un impianto di trasformazione in Polonia ed altri controlli riguardano i produttori primari norvegesi. Nel 2017, precisamente nel mese di agosto, la Danimarca ha individuato alcuni casi di Listeria riconducibili all'ingestione di salmone affumicato proveniente dalla Polonia. Gli Stati membri e le autorità competenti dell'Ue sono stati informati ed hanno messo in atto delle misure di controllo.

Due mesi dopo, cioè nell'ottobre 2017, anche la Francia ha individuato la Listeria monocytogenes negli stessi prodotti danesi messi sotto accusa poco tempo prima. L'ultimo caso ed il più recente, risale a maggio 2018 in Germania.

I sospetti sulla contaminazione

Al momento, esistono solo alcune ipotesi sulle probabili motivazioni della contaminazione: non è infatti stato appurato al 100% che la contaminazione sia avvenuta all'interno dello stabilimento sospetto. Al momento si è ancora in attesa di valutare i prodotti norvegesi con cui è stato preparato il salmone. Non è, dunque, da escludere che la contaminazione possa essere avvenuta attraverso la produzione primaria.

Il recente caso in Germania fa dedurre che i prodotti contaminati siano ancora in vendita e che possano dunque contagiare altre persone all'interno dell'Unione Europea.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Corretta Alimentazione

Ci sono particolari tipologie di persone come anziani, donne in gravidanza e immunodepressi che corrono un pericolo maggiore in caso di ingestione di prodotti infetti da Listeria monocytogenes. Il batterio in questione è presente nell'acqua, nel suolo e nella vegetazione e può contaminare diverse tipologie di alimenti tra cui latte, verdura, formaggi molli, carni poco cotte determinando la listeriosi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto