Si è chiusa la seconda di ritorno del campionato di A1 femminile, con una netta affermazione delle squadre di testa eccezion fatta per la Liu-Jo Modena che cade in casa per mano della Metalleghe Montichiari. Per Modena hanno pesato i 15 errori in battuta e gli errori in attacco. Non è bastata Valentina Diouf che ha provato a tenere a galla la squadra di Bletrami: Montichiari vince 3-1 con parziali di 25-27, 25-16, 15-25 e 24-26.

Conegliano prova la fuga, Casalmaggiore resta agganciata

L'Imoco Conegliano ha dato una prova notevole della sua potenza, liquidando in un'ora di gioco la Obiettivo Risarcimento Vicenza (3-0) con parziali di 25-15, 25-21 e 25-22. Da subito le trevigiane hanno controllato la panchina potendo permettersi già nel primo set, in un momento di allungo, di schierare le riserve, l'Imoco può permettersi di sperimentare per tutto il match; tanta è la sicurezza e la serenità mostrata dalle giocatrici durante tutto l'incontro: Vicenza non ha mai seriamente impensierito le avversarie.

La Pomì Casalmaggiore dal canto suo non è rimasta a guardare e ha risposto rifilando un 3-1 alla Foppapedretti Bergamo (25-27, 25-19, 25-23, 25-21) e domenica prossima si giocherà lo scontro diretto partendo pari in classifica. La squadra di Barbolini, pur priva della Piccinini ha dovuto rimontare il primo set e ha lottato contro una Foppapedretti mai doma ma che si è scontrata con un muro insormontabile (17 punti per la Pomì), e alla quale non sono bastati i 25 punti della Barun.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pallavolo

Le prime quattro in un punto, Busto Arsizo rimane in corsa playoff

Conegliano e Casalmaggiore devono guardarsi le spalle. Se infatti Modena è rimasta quinta a 26 punti le vittorie contro il Club Italia eIl Bisonte Firenze, tengono in corsa la Igor Gorgonzola Novara e la Nordmeccanica Piacenza (0-3 e 3-1 i tabellini), appaiate al terzo e al quarto posto, ad un solo punto di distacco dalle due capoclassifica.

Più in basso, in uno scontro che per una compagine era buono in chiave salvezza e per l'altra in chiave playoff, vince la seconda: la Yamamay Busto Arsizio vince3-0 contro la Sudtirol Neruda Bolzano e rimane agganciata a Montichiari.In chiave playoff, il discorso comincia a farsi bollente e il girone di ritorno è appena all'inizio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto